Scuola, Istanze Online: comunicato ufficiale Miur su inutilizzo account, prevista disattivazione il 12 luglio
Il Ministero dell’Istruzione ha provveduto a pubblicare un avviso riguardante le utenze di Istanze Online: in particolare il dicastero di Viale Trastevere rende noto che mercoledì prossimo, 12 luglio, si provvederà alla disabilitazione di tutte le utenze che non hanno più effettuato alcun accesso dal 1° marzo 2015. Per impedire tale disabilitazione, all’utente basterà effettuare anche un solo accesso (digitando username e password) entro la data prestabilita. Riportiamo qui di seguito il testo del comunicato pubblicato sul portale Istanze Online alla pagina istruzione.it/polis/Istanzeonline.htm

Scuola, Istanze Online: comunicato ufficiale Miur su inutilizzo account, come fare per evitarne la disattivazione

In previsione della prossima apertura delle istanze per la presentazione del modello B da parte del personale docente e dell’allegato D3 (la cui normativa è in corso di definizione) da parte del personale ATA incluso nelle graduatorie di istituto, al fine di ridurre i disagi all’utenza dovuti allo smarrimento delle credenziali di accesso (username e password) al portale “Istanze On Line” (alias POLIS) o alla casella di posta elettronica indicata in fase di registrazione, verranno revocate tutte le utenze che non sono state più utilizzate dal 01/03/2015.
Al fine di evitare la revoca delle utenze e la conseguente necessità di procedere ad nuova registrazione e riconoscimento presso le segreterie scolastiche, si raccomanda agli utenti interessati che dal 01/03/2015 non hanno più effettuato alcun accesso al portale Istanze On Line, di accedere al servizio utilizzando il bottone “ACCEDI” presente nella paginahttp://www.istruzione.it/polis/Istanzeonline.htm entro le ore 24:00 del prossimo 12 Luglio.
Per ulteriori dettagli in merito alle credenziali di accesso da utilizzare si raccomanda di leggere con attenzione la pagina http://www.istruzione.it/polis/Novit%C3%A0ServizioIstanzeOnLine_rev11.pdf.

Potrebbe interessarti:  Boccia (PD): soldi della Flat Tax vadano alla scuola