Arrivano le assunzioni 2017 nella scuola: posti, tempistica e numeri
Arrivano le assunzioni 2017 nella scuola: posti, tempistica e numeri

Le assunzioni 2017 nella scuola si faranno entro Ferragosto: così dice la ministra Valeria Fedeli, che precisa l’importanza che tutti i docenti siano in cattedra già dal primo settembre, così da evitare il caos dell’anno scorso. Il numero annunciato è di 52mila unità (21.000 pensionamenti + 16mila posti vacanti disponibili nell’organico di diritto + 15.100 posti di organico di fatto trasformati in organico di diritto), così ripartite:

  • scuola dell’infanzia 3.871 posti, di cui 2.529 comuni e 1.342 di sostegno;

  • scuola primaria 10.376 posti, di cui 5.482 comuni e 4.894 di sostegno;

  • scuole secondarie di I grado 19.076 posti, di cui 13.356 posti comuni e 5.720 di sostegno;

  • scuole secondarie di II grado 18.677 posti (per essere certi dei numeri si attendono gli esiti della mobilità il 21 luglio).

Tempistica prevista per le assunzioni 2017 scuola

A seguito delle assunzioni 2017 della scuola, i nuovi immessi in ruolo dovranno scegliere l’ambito di destinazione nei primi 15 giorni di agosto. La firma del contratto è prevista per l’1 settembre a cui seguirà l’assegnazione della scuola a seguito della chiamata diretta.

Potrebbe interessarti:  Reclutamento scuola, notizie 13/11: cosa sta per cambiare?

Graduatorie interessate alle assunzioni 2017

Il 50% delle assunzioni 2017 avverranno dalle graduatorie di concorso 2016 (GM) e il restante 50% dalle graduatorie ad esaurimento (GaE). Ove le GaE siano esaurite, le assunzioni avverranno interamente da GM. Nonostante ciò, le supplenze saranno ancora necessarie. Rimarranno vuote cattedre di matematica alle scuole medie, strumento musicale, tecnologia, spagnolo, alcuni insegnamenti tecnico pratici, italiano per gli studenti stranieri.

Scuola, immissioni in ruolo: accettazione, rinuncia e cambio posto, istruzioni Miur

Scuola, immissioni in ruolo: criteri, tempistica, graduatorie e nomine, allegato A del Miur