Scuola, Istanze Online in tilt per domande modello B ultime notizie: Miur 'Ora dovrebbe funzionare'

Il modello B e le domande presentate a Istanze Online hanno letteralmente messo in ginocchio il sito del Ministero dell’Istruzione. In media, 150 domande al minuto: così il dicastero di Viale Trastevere ha dovuto mettere mano ad alcuni parametri per permettere che il flusso impressionante di domande non mandasse in tilt la piattaforma.

Scuola, Istanze Online in tilt per modello B: Miur ‘Ora dovrebbe funzionare tutto regolarmente’

‘Ora dovrebbe funzionare tutto regolarmente’ ha assicurato il Miur, secondo quanto riportato da ‘Il Corriere della Sera’, ma il malumore dei docenti, insieme alle giustificate lamentele, è evidente.
‘Il sito è bloccato’ hanno segnalato molti docenti. ‘Non mi fa entrare da ieri, non posso capire se la domanda è andata a buon fine, mai che si possano fare le cose con tranquillità. Anche una domanda si deve complicare’. Molti insegnanti si sono rivolti al numero verde, cercando assistenza sul da farsi e chiarimenti.
La stima dei potenziali supplenti che sperano di poter avere una supplenza nel prossimo triennio è stata quantificata in circa 700 mila unità. Ricordiamo che le scelte sono venti per la scuola media e per quella superiore, dieci per l’infanzia e la primaria. Il sistema presenta, come scelte di default, le scuole inserite tre anni fa: il docente valuterà, poi, se cambiare qualcosa o meno.