Pontedera: sospesa libreria e scuola di musica, quali i motivi?
Pontedera: sospesa libreria e scuola di musica, quali i motivi?

A Pontedera sono state momentaneamente sospese la bancarella del libro usato della rete Bibliolandia e la scuola di musica ‘Glenn Gould‘ site nella galleria della Coop, in via Brigate Partigiane. Tuttavia, questo dovrebbe essere solo uno stop momentaneo dovuto al periodo estivo e non una chiusura vera e propria. Le attività dovrebbero riprendere regolarmente con l’arrivo dell’autunno.

Pontedera: inattive libreria e scuola di musica della Coop, sospensione temporanea?

A Pontedera risultano essere chiuse la libreria di Bibliolandia e la scuola di musica site nella galleria della Coop. Si tratta di una sospensione temporanea o di un ritiro definitivo? A chiarire un po’ le idee è Floriano Della Bella, consigliere comunale con delega alle politiche per l’integrazione. Il politico ha spiegato: ‘Per adesso, anche complice l’estate, le attività nei fondi della galleria sono sospese, anche perché il budget che ci consentiva di far fronte alle spese condominiali è esaurito’. Tuttavia, Della Bella ha assicurato che i due progetti culturali in galleria proseguiranno e con nuovi soggetti coinvolti. Sembra infatti essere in corso una trattativa con una cooperativa sociale.

Potrebbe interessarti:  Siena, a scuola con la droga: scattata denuncia per uno studente

Pontedera: le rassicurazioni di Della Bella

Floriano Della Bella ha rassicurato circa la possibile prosecuzione dell’attività legata alla libreria e scuola di musica in Via Brigate Partigiane. Ammesso che le risorse siano limitate (ha continuato il consigliere comunale) si cercherà di proseguire le attività senza occupare i fondi ed operando esclusivamente all’interno della galleria. Pare essere sicuro inoltre il prosieguo della collaborazione con Bibliolandia e non solo! Il progetto continuerà coinvolgendo anche altre organizzazioni. Ad essere d’accordo con tale percorso è anche l’amministrazione condominiale.

Pontedera: i benefici riguardanti la libreria 

Se in Italia bisogna incentivare la cultura, è bene dunque continuare la prosecuzione del progetto riguardante la bancarella del libro di Bibliolandia e la scuola di musica Glenn Gould, divenute due istituzioni a Pontedera. La libreria in primis aveva dato spunto per aprire dibattiti e presentazioni di opere letterarie. Sicuramente un grande contributo riguardante l’educazione e l’istruzione, che rischiara in parte un quartiere spesso al centro di fatti di cronaca nera.
Fonte
La Nazione