Scuola, MAD 2017: supplenze, invia la messa a disposizione adesso!
Scuola, MAD 2017: supplenze, invia la messa a disposizione adesso!

E’ il momento giusto per i precari di inviare la MAD (messa a disposizione). Mentre le procedure per le immissioni in ruolo 2017 procedono, le scuole con carenza di personale guardano già alle supplenze. La Messa a disposizione può essere inviata anche per ottenere un incarico in qualità di personale amministrativo, tecnico o ausiliario. Inviare la MAD aumenta le possibilità di ricevere un incarico sia come docente, che personale ATA. A questo proposito, una delle piattaforme consigliate è voglioinsegnare.it.

MAD e supplenze: “Scegli tu”

Voglioinsegnare.it ha introdotto il servizio ‘SCEGLITU’ per chi vuole inviare la MAD, attivo fino al 30 di luglio. Questo servizio permette di poter usufruire (allo stesso costo) di un doppio invio della domanda di messa a disposizione che si compila, motivo per cui è vantaggioso farlo adesso. Il doppio invio aumenta le possibilità di essere chiamati dopo settembre, infatti il secondo invio avviene tra settembre e dicembre e può essere scelto per una provincia diversa dalla precedente. Per procedere col secondo invio, bisognerà poi contattare la voglioinsegnare.it e richiederlo per il periodo preferito. Sulla piattaforma di trova il form da compilare, che sarà inviato automaticamente a tutti gli istituti scolastici della provincia scelta.

Potrebbe interessarti:  Scuola, precariato docenti e ATA ultime notizie: novità con l'emendamento alla LdB 2019

Potrebbe interessarti:

Obbligo vaccini per i docenti: cosa prevede il decreto, le ultime novità

Quando inizia la scuola? Date ufficiali 2017/18 per ogni regione