Scuola, immissioni in ruolo 2017/8 ultime notizie: chiesto incontro urgente al Miur

Vi abbiamo parlato, nei giorni scorsi, del caos derivante dalle convocazioni per le immissioni in ruolo relative all’avvio del prossimo anno scolastico 2017/2018: caos ampiamente previsto da tutti, tranne che dalla ministra Fedeli che insiste nel portare avanti i suoi dogmi basati sull’inizio regolare delle attività scolastiche. A questo proposito, segnaliamo la presa di posizione del sindacato della Gilda degli insegnanti che ha chiesto al Ministero dell’Istruzione la convocazione di un incontro urgente

Scuola, immissioni in ruolo 2017/8 ultime notizie: chiesto incontro urgente al Miur

‘In una lettera inviata venerdì scorso al Capo Dipartimento per il sistema educativo di formazione e istruzione, Rosa De Pasquale – si legge nel comunicato – il coordinatore nazionale della Gilda, Rino Di Meglio, punta l’attenzione sulle problematiche riscontrate nelle immissioni in ruolo, in particolare sulla situazione dei ricorrenti inseriti con riserva nelle Graduatorie ad Esaurimento in seguito a una sentenza cautelare del giudice o del Tar.
“Ogni Ufficio scolastico regionale – rileva Di Meglio – sta procedendo in maniera diversa rispetto a questi casi e ciò genera differenze di trattamento che rischiano di ripercuotersi sulla validità delle assunzioni.
Chiediamo dunque al ministero di indicare una procedura univoca da seguire, che non dia adito a interpretazioni diverse da parte delle amministrazioni periferiche e che garantisca un’omogeneità di trattamento per tutti i docenti”.

Potrebbe interessarti:  Concorso Docenti, news 13/11: le assunzioni per il 2019