M.A.D. on line: costi, tempi e gradimento del servizio

La M.A.D. (letteralmente messa a disposizione) è una possibilità per i docenti precari di avere una supplenza in una provincia diversa da quella della propria residenza. Ogni anno decine di migliaia di docenti precari, in special modo della III fascia delle graduatorie di istituto, grazie a questa istituzione riescono a trovare incarichi annuali nelle regioni settentrionali. La redazione di scuolainforma ha realizzato un monitoraggio veloce su ciò che offre il mercato delle piattaforme online relativamente alla presentazione della M.A.D. contemporaneamente su più scuole.

Messa a disposizione

La prima piattaforma analizzata è messa a disposizione.it, dove il prezzo del servizio viene stabilito sulla base del numero di scuole a cui contemporaneamente viene presentata la domanda. Si va dai €15,00 per un invio cumulativo a 6000 scuole, fino a toccare un massimo di €30,00 per un invio contemporaneo a 18 mila scuole. Il link di riferimento si trova cliccando in corrispondenza di questa riga.

Potrebbe interessarti:  Iscrizioni scuola 2019/20 online e cartacee: la circolare Miur

Voglio insegnare

L’altra piattaforma analizzata si chiama voglioinsegnare.it; questa offre la possibilità di presentare la domanda di messa a disposizione contemporaneamente a più scuole al costo complessivo di €19,00. La modalità di pagamento consentita è PAYPAL oppure la CARTA DI CREDITO/POSTEPAY. Altre utili informazioni si possono reperire sul sito reperibile in corrispondenza di questa riga .

Recensioni e consigli utili

Chi ha già utilizzato questo servizio ha lasciato una recensione positiva. Una di queste rilasciate pochissimi giorni fa riferisce che grazie alla mad inviata contemporaneamente a diverse scuole è stato possibile ottenere incarichi fino al 30 giugno. Ci piace ricordare, prima di concludere questa breve disamina sulle piattaforme disponibili, la necessità di essere dotati di una PEC normalmente registrata. In allegato vi lasciamo anche un facsimile di domanda a disposizione degli interessati. Fac Simile di domanda di messa a disposizione