Riapertura scuole, Miur chiude la porta in faccia ai sindacati: l'8 giugno sarà sciopero nazionale

Il Ministero dell’Istruzione ha diffuso le prime stime riguardanti le supplenze e le assegnazioni provvisorie per l’anno scolastico 2017/8. Secondo il dicastero di Viale Trastevere i docenti chiamati a coprire le supplenze annuali, dovrebbero essere circa 82.500: se la stima dovesse essere confermata, le supplenze saranno oltre 40mila in meno, rispetto alle 125.211 dello scorso anno scolastico.

Secondo il Miur, entro il mese di settembre tutte le supplenze saranno coperte.

Scuola, supplenze anno scolastico 2017/2018: secondo il Miur saranno circa 82.500

Su 51.773 immissioni in ruolo autorizzate sono state coperti dai ruoli 29.686 posti: ciò significa che oltre 22mila posti sono rimasti vacanti e andranno coperti con i supplenti con contratto annuale. Sono 18.762 i posti passati dall’organico di fatto all’organico dell’autonomia.

Anno scolastico 2017/2018: ancora molto alti i numeri per supplenze sostegno

Per quanto riguarda il sostegno, le immissioni in ruolo sono state 3.382 contro i 13.393 posti messi a disposizione per le immissioni in ruolo: le circa 10mila cattedre che andranno a supplenza, verranno assegnate, in gran parte, a docenti non specializzati.
Gli alunni che presentano disabilità sono passati da 224.509 studenti (anno scolastico 2016/2017) agli attuali 234.658, i posti di sostegno sono 139mila.

Scuola, assegnazioni provvisorie anno scolastico 2017/8 in calo: poco più di 12mila

Il Miur ha espresso soddisfazione anche per il miglioramento dell’aspetto legato alla continuità didattica degli studenti in quanto le assegnazioni provvisorie, quest’anno, sono diminuite: siamo passati dalle circa 30mila dello scorso anno scolastico alle 12.100 dell’anno scolastico 2017/2018.