Esami: novità per la Secondaria di I grado, prove Invalsi
Esami: novità per la Secondaria di I grado, prove Invalsi

E’ molto probabile, nei giorni a venire,  la pubblicazione di un nuovo decreto per gli esami nella Secondaria di I Grado ed alcune importanti novità riguardo alle prove Invalsi. Nei prossimi giorni p molto probabile venga reso noto, infatti, un decreto riguardante nuove disposizioni per gli esami di terza media. Per quanto riguarda le prove Invalsi, è ufficiale che esse saranno svolte nel corso del mese di Aprile. Le materie interessate saranno: Matematica, Italiano ed Inglese. Il test in questione è obbligatorio, per poter accedere agli esami di Giugno.

Esami: novità prove secondaria di I grado ed Invalsi, il tipo di ammissione

Ci aspettano novità rilevanti nei prossimi mesi per gli esami all’interno della Scuola secondaria di I grado. Novità che interessano anche le prove Invalsi, propedeutiche agli esami di terza media che si svolgeranno nel mese di Giugno. Per essere ammessi all’esame, sarà necessario aver frequentato almeno tre quarti del monte ore previsto. Nel caso di mancata ammissione del rendimento, dovrà essere istituito il Consiglio di classe per motivare la bocciatura.

Gli scritti e la Commissione

Gli esami di terza media saranno caratterizzati da tre prove scritte (Italiano, Matematica e Lingue straniere) ed una orale. Ci saranno evidenti cambiamenti anche all’interno della Commissione, in quanto il presidente esterno sarà sostituito dal dirigente dello stesso istituto scolastico. Per quanto riguarda la votazione finale, sarà opportuno avere una votazione non inferiore a sei decimi per potere essere promossi. E’ prevista anche l’assegnazione della lode in specifici casi, che dovrà tuttavia essere discussa e decisa all’unanimità della commissione.

Alcune informazioni sul colloquio orale

Il colloquio orale verterà su un pensiero critico da parte dello studente e la connessione tra diverse materie. La prova sarà presieduta e condotta collegialmente dalla commissione. L’orale è una caratteristica fondamentale caratterizzante l’esame di terza media, al fine di accertare le competenze trasversali dei ragazzi, prossimi a divenire studenti di scuola superiore.
Fonti:
Orizzontescuola.it
Ilsole24ore.com