Ricorso per accesso al ruolo con concorso semplificato 2018

Un ricorso per via amministrativa è una possibile soluzione per diverse tipologie di docenti al fine di poter accedere al Fit sostenendo solo il colloquio. Al riguardo lo studio legale Santonicola annuncia l’avvio dell’azione legale in favore dei docenti teorico-pratici, degli A.F.A.M., dei dottori di ricerca, degli abilitandi/abilitati all’estero, dei docenti con 180 giorni di servizio per 3 annualità e per i docenti con servizio su sostegno non abilitati anche con ricorsi pendenti per la partecipazione al TFA SOSTEGNO.

Comunicato

Come noto, per i soli insegnanti già abilitati o specializzati/ndi sul sostegno, entro febbraio 2018, è prevista una procedura concorsuale semplificata, per soli titoli, previo superamento di un colloquio orale, nemmeno selettivo, finalizzata all’immissione in ruolo. Nello specifico, il Decreto Legislativo n. 59 del 13 Aprile 2017, art. 17, ha stabilito una “fase transitoria” che condurrà al ruolo i docenti già abilitati e specializzati, consistente in un colloquio di natura didattico-metodologica. I partecipanti saranno collocati in una “graduatoria regionale di merito ad esaurimento”, per essere attinti e destinati ad un percorso annuale (con la stipula di un contratto a tempo determinato) superato il quale potranno accedere al ruolo.

Potrebbe interessarti:  Personale ATA, rettifica punteggio Graduatoria III Fascia: l’Avvocato risponde (15/03)

Il ricorso

Alla luce di tanto, il legale Ciro Santonicola, vista l’imminente pubblicazione del decreto M.I.U.R. (disciplinante il bando, i termini, le modalità di presentazione delle istanze, di espletamento della prova orale, di valutazione della prova e dei titoli e composizione della commissione di valutazione) propone un’azione giudiziaria, in sede amministrativa, diretta ad ottenere una pronuncia sulla spendibilità del titolo accademico (per gli INSEGNANTI A.F.A.M., I.T.P., DOTTORI DI RICERCA, ABILITATI/NDI ESTERO) o del servizio didattico posseduto (per gli INSEGNANTI CON ATTIVITA’ DI DOCENZA 180 PER 3 O CON SERVIZIO SU SOSTEGNO ANCHE DI POCHI GIORNI) AI FINI DELLA PARTECIPAZIONE AL CONCORSO A CATTEDRA 2018 CHE NON PREVEDE NESSUNA PROVA SELETTIVA!
Le modalità di adesione si trovano nell’allegato che segue.
RICORSO PER ACCESSO SEMPLIFICATO AL RUOLO