Scuola, la maestra non c'è e i genitori lasciano a casa i figli

La maestra non c’è e i genitori della scuola primaria ‘Dalla Chiesa’ di Massa, in provincia di Modena, protestano non non mandando i propri figli alle lezioni del pomeriggio.

La notizia è stata riportata dal quotidiano ‘La Gazzetta di Modena‘. La famiglie hanno organizzato delle attività alternative in quanto la docente di ruolo, arrivata tra l’altro con un mese di ritardo rispetto alla normale ripresa delle attività, è tornata in Sicilia.

Scuola, la maestra non c’è e i genitori non mandano i figli a scuola

Sembra che l’insegnante, anche l’anno scorso, abbia tenuto il medesimo comportamento presso la scuola di Finale Emilia dove prestava servizio come docente di potenziamento.
La preside della scuola primaria ‘Dalla Chiesa’ di Massa, Annalisa Maini, non può far altro che prendere atto della situazione.

L’insegnante manda certificati d’assenza di brevi durata, niente supplente

“Il problema che ci affligge è che fintantoché questa insegnante continuerà a mandare certificati d’assenza di breve durata, non sarà possibile per la preside assegnarci una supplente annuale che possa programmare e svolgere il programma in modo adeguato. Viviamo alla giornata e le supplenti temporanee, chiamate quotidianamente a chiudere i buchi, non possono certo dare quella continuità di cui un bimbo di sette anni necessita. Questa assenza penalizza e rallenta la programmazione anche delle altre insegnanti che oltre a svolgere il proprio lavoro devono supportare la supplente di turno’.