Concorso Inps 2017, bando: tutte le info per le future 1000 assunzioni

Il bando di concorso Inps 2017 era attesissimo: mette in palio 1000 nuovi posti di lavoro. Tito Boeri ne ha annunciato la firma e la prossima pubblicazione in Gazzetta ufficiale del bando per i primi 365 posti. Dalla data di pubblicazione del bando, ci saranno 31 giorni utili per presentare la domanda. I requisiti sono abbastanza rigidi e sarà necessario possedere il certificato di lingua inglese livello B2. Vediamo i dettagli.

Inps, visite fiscali: istruzioni e nuovi chiarimenti, messaggio 4282

Loading...

Bando concorso Inps 2017, requisiti e qualifica

I requisiti da soddisfare per poter partecipare al concorso Inps 2017, in base a quanto pubblicato sul sito ieri 9 novembre, sono:

Loading...
  • laurea magistrale in scienze dell’economia, scienze economico-aziendali, ingegneria gestionale, scienze dell’amministrazione, giurisprudenza, teorie e pratica della normazione o dell’informazione giuridica;

  • diploma di laurea corrispondente di vecchio ordinamento;

  • certificazione di conoscenza della lingua inglese pari almeno al livello B2.

  • cittadinanza italiana o di paese UE;

  • non essere stato destituito, dispensato o licenziato da altro impiego nella Pubblica Amministrazione, ovvero decaduto o interdetto dai pubblici uffici;

  • non aver riportato condanne penali;

  • posizione regolare nell’adempimento degli obblighi militari;

  • godimento dei diritti politici e civili

  • idoneità fisica all’impiego;

La qualifica a cui si accede a seguito del concorso, è quella di funzionario di categoria C, posizione economica C1, con uno stipendio di circa 21.100 euro lordi l’anno (in base alle normative vigenti).

Concorso Inps 2017, le prove e il punteggio

Le prove da affrontare nel concorso Inps 2017 sono due scritte e una orale.

  1. Prima prova scritta: di tipo oggettivo-attitudinale, costituita da quesiti a risposta multipla di cultura generale, psico-attitudinali, logica, competenze linguistiche e informatiche. Supereranno la prova i candidati con punteggio pari almeno a 21/30.

  2. Seconda prova scritta: di carattere tecnico-professionale, sarà costituita da domanda a risposta multipla riguardanti le seguenti materie d’esame:

  • bilancio, pianificazione, programmazione e controllo;

  • contabilità pubblica, gestione e organizzazione aziendale;

  • diritto amministrativo e costituzionale;

  • diritto civile;

  • diritto del lavoro e legislazione sociale;

  • diritto penale;

  • elementi di analisi economica;

  • elementi di statistica e matematica attuariale;

  • scienze delle finanze e economia del lavoro.

Anche in questo caso supererà la prova chi avrà un punteggio pari almeno a 21/30.

Prova orale: verterà sulle stesse materie oggetto di prova scritta.

Il punteggio terrà conto anche dei titoli indicati nella domanda di ammissione. Per l’elenco dei punteggi attribuiti ai titoli di studio si rimanda all’art. 8 del bando di concorso. La graduatoria dei primi 365 vincitori del concorso verrà pubblicata sul sito dell’Inps e poi in Gazzetta Ufficiale. Dopo la stipula del contratto di assunzione seguirà un periodo di prova di 4 mesi al quale seguirà la valutazione finale di idoneità positiva e negativa.

Come presentare domanda per il concorso Inps

La domanda per partecipare partecipazione al concorso Inps 2017 andrà presentata in modalità telematica, tramite apposito modulo e utilizzando PIN Inps, SPID o CNS. Per conoscere la scadenza, bisogna attedere la pubblicazione del bando in GU. Nel bando di concorso (in allegato) sono contenute tutte le istruzioni per la sua compilazione.

Vedi pubblicazione regole Bando concorso dell’Inps 2017