Concorsi 2018 scuola, reclutamento docenti: la tabella riassuntiva
Concorsi 2018 scuola, reclutamento docenti: la tabella riassuntiva

I docenti interessati al reclutamento nella scuola sono tanti e con le novità introdotte sui concorsi molti di trovano ancora disorientati. Il Miur ha già fornito diverse indicazioni su come funzioneranno le procedure, e varie volte abbiamo mostrato schede specifiche al riguardo, come questa:

FIT, la scheda con le novità: accesso, requisiti, scadenza e altro

Graduatorie concorsi scuola dal 2018

Questa volta abbiamo invece voluto riassumervi in una tabella i tre tipi di concorsi, chi partecipa, cosa deve fare e in quale graduatoria entra. Ricordiamo che per le classi di concorso in cui vi sono ancora graduatorie ad esaurimento ancora esistenti, le assunzioni avverranno al 50% dei posti disponibili da lì. La restante parte andrà alle graduatorie di merito. Con le novità legislative, queste ultime si divideranno in:


1) GM (Graduatorie di Merito) del concorso 2016 (sino al termine di validità);

2) GMR (Graduatorie di Merito Regionali) dei docenti abilitati;

3) GMR dei docenti con 3 anni di servizio;

4) GMR del concorso ordinario 2018;

I 3 tipi di concorsi scuola

  • Concorso per docenti abilitati (GMR abilitati)

Dedicato a chi possiede l‘abilitazione all’insegnamento. Il candidato effettuerà solo la prova orale. Poi entrerà nella Graduatoria di Merito Regionale (ad esaurimento), con un punteggio derivante dalla somma dei titoli e quella del voto ottenuto alla prova orale. Lo scorrimento della graduatoria consentirà l’accesso al terzo anno del FIT, superato il quale si procede con l’assunzione.

Scuola, concorso docenti abilitati febbraio 2018: chi può farlo e come funziona fase transitoria

  • Concorso per NON abilitati con 3 anni di servizio (GMR 3 anni di servizio)

Dedicato a chi ha maturato 3 anni di servizio (anche non continuativi), di cui almeno uno nella classe di concorso per la quale si intende partecipare. Il candidato effettuerà la prima prova scritta e la prova orale. Il concorso avrà cadenza biennale. Lo scorrimento di questa graduatoria consentirà l’accesso a 2 anni di FIT (primo e terzo), superati i quali si procede con l’assunzione.

Concorso riservato ai docenti con 3 anni di servizio: come funziona, la scheda

  • Concorso ordinario per i neolaureati (GMR ordinaria)

Per partecipare alla procedura ordinaria, bisogna essere in possesso del titolo di studio (laurea magistrale, per i posti come docente) e dei 24 CFU/CFA. Lo scorrimento delle graduatorie comporta l’ammissione ai 3 anni del FIT, superati i quali si procede con l’assunzione.

Tabella riassuntiva concorsi 2018
Tabella riassuntiva concorsi 2018