Scuola, al GF Vip Giulia De Lellis offende pesantemente i collaboratori scolastici

La web influencer Giulia De Lellis, concorrente al reality show Grande Fratello Vip, in onda su canale 5, ha parlato dei collaboratori scolastici, offendendoli.

La gaffe dell’ex corteggiatrice di Uomini e Donne è arrivata in occasione di una sua conversazione con il ‘coinquilino’ Luca Onestini: la De Lellis ha parlato della propria esperienza personale scolastica.

Scuola, Giulia De Lellis offende i collaboratori scolastici

“Il mio bidello si era innamorato di un’insegnante di sostegno, anche lei sordomuta. Ma è scoppiato un casino perché lui era già sposato, sempre con una donna sordomuta”, ha spiegato Giulia mentre era nel giardino della casa del Grande Fratello Vip con Luca Onestini. L’ex tronista le ha domandato: “Ma erano tutti sordomuti?”. La De Lellis ha risposto: “Sì, ci fu una gran discussione tra loro tre”.
A quel punto, l’Onestini si lascia andare ad una battuta infelice ‘No, dai, la discussione tra sordomuti, no”. Ed è proprio in questa occasione che Giulia De Lellis si permette di offendere la categoria dei collaboratori scolastici e di mancar loro di rispetto: “Di solito i bidelli sono tutti handicappati”.
Una frase che non mancherà di suscitare sdegno tra il personale scolastico.

Giulia De Lellis e le sue gaffes ‘culturali’

La De Lellis, nelle scorse settimane, è stata attaccata più volte per alcune frasi riguardanti i gay, oltre che per alcune risposte che non hanno sicuramente messo in mostra una preparazione culturale di primissimo livello…
Tra le gaffes da ‘ricordare’ menzioniamo: ‘“La capitale dell’Africa è l’Egitto”? In Argentina quand’è Natale?’, ‘Sole e Luna sono pianeti’, “L’America è stata inventata nel 1942”, “Le tre Caravelle sono la Nina, la Pinta e… la Rossa”,“Il Nabucco è la musica che hanno fatto per ‘La bella addormentata’”.