Ancona: scherzo pesante ad un compagno di scuola
Ancona: scherzo pesante ad un compagno di scuola

Scherzo pesante presso una scuola di Ostra (Ancona) da parte di un ragazzino nei confronti di un compagno di scuola. Il 13enne è finito in ospedale. Il giovanissimo è stato operato lo scorso sabato presso il nosocomio di Senigallia. Il fattaccio è avvenuto, precisamente, presso l’istituto Menchetti; lo studente non versa in condizioni particolarmente critiche, ma al momento si trova ancora in ospedale per scopi puramente precauzionali. Il ragazzino era stato trasferito qui dopo essersi sentito male nel bagno della scuola.

Ancona: scherzo crudele ai danni di un 13enne a scuola, cosa è successo?

Uno scherzo a dir poco crudele quello perpetrato ai danni di un 13enne da parte di un compagno di scuola presso l’istituto Menchetti di Ostra, in provincia di Ancona. Era appena terminata la ricreazione, quando uno dei compagni del 13enne ha pensato di fargli uno scherzo, tenendo un righello fermo ed in posizione verticale sulla sedia del suo amico. Lo strumento, composto di alluminio, era lungo 15 cm x 2,5. Il righello ha lesionato il ragazzino, trafiggendo i pantaloni e penetrando nella sua pelle per quasi 3 cm. Inizialmente, lo sfortunato protagonista di questa vicenda ha avvertito un forte dolore, in seguito ha chiesto all’insegnante di poter andare in bagno. Forse lì, il ragazzino si sarà impressionato dopo aver visto fuoriuscire del sangue dalla zona anale. In questo modo è possibile spiegare il conseguente svenimento.

Ancona: nessuna denuncia nei confronti del colpevole minorenne

Al momento non è stata sporta alcuna denuncia nei confronti del colpevole minorenne. Tuttavia, la Procura dei Minori è stata informata dei fatti. La notizia si è immediatamente diffusa nel piccolo comune di Ostra e l’evento risulta ancor più strano e discutibile, in quanto i due ragazzini si conoscono da tempo, così come le rispettive famiglie. Come si suol dire? Tutto è bene ciò che finisce bene, ma è d’uopo anche precisare che questo stupido scherzo avrebbe potuto avere risvolti tragici.