comunicato mobilità

Interessanti novità ci arrivano riguardo al tema mobilità, tramite un comunicato stampa proveniente dal CNT che ringraziamo cordialmente per averlo reso noto. Ieri 29 Novembre c’è stato un incontro al Miur, al quale hanno preso parte i sindacati per la trattativa riguardante la mobilità del personale docente, educativo e ATA per l’anno scolastico 2018/2019. Pare che  il Ministero dell’istruzione abbia intenzione di prorogare per un altro anno il contratto sulla mobilità firmato il 13 Aprile di quest’anno.
Altra notizia a scopo informativo, è il fatto che i sindacati hanno tuttavia chiesto alcune modifiche di tipo tecnico. Premesso che il contratto non ha soluzione di modifica, l’Amministrazione ha deciso di prendere un po’ di tempo per comprendere se tali modifiche richieste sono effettivamente praticabili. Qui di seguito il comunicato stampa che fa ulteriore luce sull’attuale situazione:
Il prossimo lunedì 4 dicembre le sigle sindacali si riuniranno nuovamente al MIUR per l’approvazione del rinnovo contratto mobilità 2018/2019 che prevede, su grandi linee, le stesse regole della mobilità 2017/2018 mentre il vincolo triennale sarà probabilmente posticipato al rinnovo del contratto CCNI per il triennio 2019/2020, 2020/2021 e 2021/2022.

Coordinamento Nazionale TFA (CNT) e Coordinamento Nazionale Vincitori Concorso Scuola 2016 (CoNaVinCoS) si uniscono nuovamente per richiedere che il vincolo triennale sia rispettato, senza dover attendere il prossimo rinnovo del contratto CCNI scuola.
Da oggi quindi partirà una sessione “tweet bomb” (una sorta di invasione di messaggi su Twitter) dagli account @CoordNazTFA e @CoNaVinCoS, fino ad aumentare di grado nella mattina di lunedì 4 dicembre, che saranno utilizzati, riscritti o “retwittati” da tutti gli abilitati e i vincitori, per far capire alle istituzioni l’importanza del rispetto di tali vincoli.
Destinatari del messaggio saranno @MiurSocial e @valeriafedeli, nonché le sigle sindacali @cislscuola @FLCCGIL @Snalsnet @GildaInsegnanti @UILofficial, insieme agli hashtag #NoMobilitàStraordinaria#NoSvincoloTriennale #GMinRuolo #GaEinRuolo e tutti i riferimenti che possono venire in mente.
Siamo pronti al bombardamento.
Congiuntamente, CNT e CoNaVinCoS
Potrebbe interessarti:  Scuola, precariato docenti e ATA ultime notizie: la partita resta aperta