Nuova funzione SIDI, news 4/1: dal 15 gennaio anagrafe alunni con disabilità
Nuova funzione SIDI, news 4/1: dal 15 gennaio anagrafe alunni con disabilità

Disponibile dal prossimo 15 gennaio la nuova funzione SIDI per la gestione dell’anagrafe degli alunni con disabilità – L’importante novità era attesa oramai da tempo. Il data base costituirà un vero e proprio fascicolo, il quale seguirà il singolo alunno durante il suo percorso scolastico. Alla piattaforma potrà accedervi il Dirigente Scolastico o un suo delegato. Vediamo nei particolari questa importante novità.

Nuova funzione SIDI: a partire dal 15 gennaio su Polis sarà presente l’anagrafe degli studenti con disabilità

Il decreto Miur n. 162/2016 ha previsto la creazione di una partizione separata in Anagrafe Nazionale degli studenti per la gestione dei dati relativi agli alunni con disabilità frequentanti le scuole statali. La nuova funzione non è altro che una banca dati degli alunni disabili. L’importante implementazione sul sistema multimediale centralizzato permetterà di seguire per tutto il suo percorso formativo l’alunno in oggetto.

Attraverso la nota ministeriale con Prot n.4 del 3 gennaio 2018 il Miur ha reso noto  che Sul portale SIDI viene resa disponibile una nuova funzionalità che si occuperà di trattare tutte le informazioni riguardanti le certificazioni di disabilità, le diagnosi funzionali, il profilo dinamico funzionale dell’alunno e sui relativi Piani Educativi Individualizzati. Tale nuva funzione telematica permetterà di individuare con più facilità il docente di sostegno.
Per accedere nell’apposita area, seguire le seguenti istruzioni:

  • Spostarsi nell’Area Alunni;
  • Accedere alla Voce di menu “Gestione Alunni
  • Selezionare la sezione “Gestione alunni con disabilità“.
Potrebbe interessarti:  Violenza nelle scuole della Sardegna: insegnante aggredita da alunni

Nuova funzione SIDI per studenti con disabilità: tutte le informazioni

Il fascicolo dello studente con disabilità – Tutti i dati raccolti nel data base formeranno il cosiddetto fascicolo, il quale seguirà l’alunno per tutto il suo percorso formativo. Si precisa, inoltre, che non tutti avranno l’accesso all’apposita sezione. L’accesso e l’utilizzo dell’applicazione è consentito solo al Dirigente Scolastico, o in alternativa ad un suo delegato abilitato.
I dati immessi in piattaforma dovranno essere inseriti in formato pdf. Per ulteriori informazioni si fornisce una email di riferimento: assistenzaanagrafedisabilita@istruzione.it.

Anagrafe Nazionale degli studenti – Partizione alunni con disabilità: tutta la documentazione e le informazioni da inserire in piattaforma

Informazioni da inserire

  • Certificazione medica;
  • Presenza di un Profilo Dinamico Funzionale (PDF)
  • Presenza del Piano Educativo Individualizzato (PEI);
  • Per la scuola secondaria di II grado, l’eventuale percorso semplificato e/o differenziato;
  • Numero di ore di sostegno.

Documentazione da inserire

  • Verbale di accertamento del collegio medico-legale;
  • Diagnosi funzionale;
  • Profilo dinamico funzionale (P.D.F.);
  • Piano educativo individualizzato (P.E.I.);
  • Certificato di idoneità psico-fisica per l’attività di laboratorio di istituto (per le scuole secondarie di II grado);
  • Eventuale accettazione della proposta di un P.E.I. differenziato (per le scuole secondarie di II grado).

Link al comunicato dell’Anagrafe Nazionale degli Studenti