D.L.vo
D.L.vo

D.L.vo
 
RESTA INFORMATO GRATUITAMENTE SUL MONDO DELLA SCUOLA, ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK, CLICCANDO qui O CLICCA “MI PIACE” SULLA PAGINA FACEBOOK
 
L’art. 6 comma 3 del D.L.vo 62 del 13 aprile 2017 recita:
nel caso in cui le valutazioni periodiche o finali delle alunne e degli alunni indichino carenze nell’acquisizione dei livelli di apprendimento in una o più discipline, l’istituzione scolastica, nell’ambito dell’autonomia didattica e organizzativa, attiva specifiche strategie per il miglioramento dei livelli di apprendimento.
A tal proposito si evidenzia e si ricorda all’amministrazione che utilizzare il docente di sostegno per tali “recuperi” costituirebbe la NEGAZIONE del DIRITTO ALLO STUDIO dell’alunno DISABILE.
L’insegnante di sostegno, docente contitolare della classe, in caso di presenza di alunni con carenze di apprendimenti non può essere “utilizzato” per far recuperare agli alunni in questione tali carenze. In caso contrario si limiterebbe il diritto allo studio del disabile sancito dalla legge 104/92.
Si fa inoltre presente che nè i CDC, nè il Collegio dei Docenti, nè il Consiglio di Istituto né il contratto d’istituto possono derogare a norme imperative di legge (ai sensi dell’art. 1418-1419 del C.C.) come la legge 104/92.
In presenza di tale situazione i docenti di sostegno DEVONO a TUTELA degli ALUNNI DISABILI segnalare alla Sezione sindacale unitaria della scuola al Ministero, affinché assuma i provvedimenti del caso, e alle associazioni delle persone con disabilità (presenti nell’Osservatorio ministeriale sull’integrazione scolastica), affinché questi casi di prassi lesive della qualità dell’integrazione, vengano a cessare”.
Il docente può personalmente rivolgersi ad uno dei Sindacati e il caso potrà essere contestato. Qualora si REITERASSE nella condotta lesiva della negazione del diritto allo studio degli alunni diversamente abili, il Sindacato può provvedere a produrre esposto alla Procura della Repubblica, appunto per violazione del diritto allo studio e all’integrazione scolastica.
Tale utilizzo improprio dei docenti di sostegno, comprometterebbe i processi d’integrazione in favore degli alunni disabili.
UNICOBAS CIB Scuola & Università Milano
Il Segretario Provinciale
Prof. Marco Monzù Rossello
 
RESTA INFORMATO GRATUITAMENTE SUL MONDO DELLA SCUOLA, ISCRIVITI AL GRUPPO FACEBOOK, CLICCANDO qui O CLICCA “MI PIACE” SULLA PAGINA FACEBOOK