NoiPa, ultime notizie stipendi: in arrivo gli arretrati, ecco l'avviso ufficiale sul portale

Il portale ufficiale della Pubblica Amministrazione ha provveduto a pubblicare un avviso inerente gli arretrati che andranno a percepire i dipendenti statali appartenenti al comparto Funzioni Centrali. Ecco il testo dell’avviso pubblicato dal sito ufficiale della PA, NoiPa.

NoiPa, stipendio dipendenti statali, ecco l’avviso ufficiale

Giovedì 1 marzo è la data di valuta per l’accreditamento degli arretrati derivanti dagli incrementi degli stipendi tabellari mensili lordi previsti dal C.C.N.L. 2016-2018 del comparto Funzioni centrali (ex comparto Ministeri, Agenzie Fiscali, EPNE, Enti ex art.70).
Si ricorda che l’effettiva disponibilità delle somme sui conti correnti può avvenire nell’arco dell’intera giornata, in relazione alle diverse modalità operative degli istituti bancari.’

NoiPa e Scuola, arretrati personale scolastico: quando?

L’avviso, dunque, ha dato il via libera per il pagamento degli arretrati (a partire dal 1° gennaio 2016) per i sopraindicati dipendenti della Pubblica Amministrazione. E’ logico pensare, a questo punto, che il personale della scuola non dovrebbe attendere ancora a lungo per vedersi riconosciuti gli arretrati relativi al 2016 e 2017. In un primo momento si era pensato di dover attendere sino al mese di aprile ma, secondo le ultime notizie pubblicate dal noto quotidiano economico ‘Il Sole 24 Ore’, anche gli arretrati per il personale della scuola potrebbero arrivare a marzo.
La notizia, pubblicata una quindicina di giorni fa, troverebbe conferma alla luce di quanto indicato nel suddetto avviso. Ricordiamo che gli arretrati verranno pagati con una “una tantum”, per una cifra che potrà arrivare fino a 600 euro lordi.

Cedolini 2018: come evitare il conguaglio del bonus da 80 euro