Scuola, NoiPa ultime notizie: comunicato ufficiale su applicazione CCNL, arretrati e aumenti stipendi

Il portale della Pubblica Amministrazione, NoiPa, ha ufficializzato il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del comparto Istruzione e Ricerca per il triennio 2016-2018: ricordiamo che dall’applicazione del nuovo CCNL dipendeva l’erogazione degli arretrati e dell’aumento degli stipendi per il personale scolastico. A questo proposito, NoiPa ha provveduto ad emettere un comunicato ufficiale attraverso il quale si rende nota la corresponsione, entro la fine del mese di maggio, di quanto dovuto, in termini economici, per gli arretrati. Dal mese di giugno, gli stipendi verranno adeguati secondo i nuovi valori. Ecco il comunicato ufficiale NoiPa.

Comunicato ufficiale NoiPa: applicazione nuovo CCNL, via libera ad arretrati e aumenti stipendiali

‘Entro la fine del mese di maggio 2018, saranno corrisposti gli arretrati derivanti dagli incrementi previsti dal nuovo Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro (C.C.N.L.) del comparto Istruzione e Ricerca per il periodo da gennaio 2016 a maggio 2018.
A partire dal mese di giugno 2018 il valore mensile dello stipendio tabellare lordo sarà adeguato, a regime, ai nuovi valori previsti dal C.C.N.L.
L’applicazione contrattuale interessa circa 1.200.000 dipendenti della Scuola, Istituti di alta formazione artistica e musicale ed Enti di ricerca.
Per informazioni di dettaglio relative al C.C.N.L. è possibile consultare il sito dell’Agenzia per la Rappresentanza Negoziale delle Pubbliche Amministrazioni (ARAN) al link https://www.aranagenzia.it/comunicati/8945-firmato-in-via-definitiva-il-contratto-per-il-comparto-istruzione-e-ricerca.html
Consulta le tabelle al netto

Potrebbe interessarti:  Contratto scuola 2019/2021 ultime notizie: esito incontro con ministro PA, Giulia Bongiorno