Scuola, diplomati magistrale ultime notizie: ministro Bussetti ha risposto a un'interrogazione parlamentare
Scuola, diplomati magistrale ultime notizie: ministro Bussetti ha risposto a un'interrogazione parlamentare
Cosa pensa realmente della Buona Scuola il neo Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti? Il governo presieduto da Giuseppe Conte si è finalmente insediato. Il contratto di governo stipulato da Movimento 5 Stelle e Lega può finalmente essere messo in pratica. Quelle riforme tanto sbandierate dai leader dei due partiti possono finalmente vedere luce. In ambito scolastico sono tante le beghe che il Ministro si troverà a dover affrontare. Abbiamo fortemente dibattuto sulla riforma della scuola prevista dall’accordo di governo e sul reclutamento degli insegnanti, adesso cerchiamo di capire le posizioni di Marco Bussetti sulla precedente Legge, sulla Buona Scuola.

Il Ministro dell’Istruzione e la Buona Scuola

Cerchiamo di capire quali sono le idee del nuovo Ministro dell’Istruzione Marco Bussetti rispetto alla Buona Scuola. In una intervista di qualche tempo fa il titolare del Ministero di Viale Trastevere era intervenuto su temi come l’alternanza scuola-lavoro, i compiti, l’abbigliamento e i vaccini. Marco Bussetti in linea generale ha parlato bene della riforma del precedente governo. Sull’alternanza scuola-lavoro ha asserito che è una bella scelta, deve solo essere maggiormente applicata da alcuni indirizzi scolastici. Per quanto riguarda i compiti per le vacanze sceglierebbe al posto di tanti esercizi, stancanti e noiosi, buone letture e situazioni non invasive che tengano però allenato il ragazzo. Giudica l’abbigliamento, soprattutto quello delle ragazze, non una priorità. Specifica comunque che bisogna far passare il messaggio che le istituzioni vanno rispettate anche attraverso il modo di vestire. Marco Bussetti si era espresso favorevolmente sul vaccino contro il papilloma virus e sulla stretta collaborazione tra ASL e mondo scolastico per prevenire possibili rischi.

Potrebbe interessarti:  Scuola, Legge di Bilancio 2019: ecco tutte le priorità, infanzia e Sud col circoletto rosso