Mobilità 2018/19, Primaria: oltre 10mila posti liberi dopo trasferimenti
Mobilità 2018/19, Primaria: oltre 10mila posti liberi dopo trasferimenti

Posti disponibili dopo i trasferimenti Mobilità 2018/2019 Scuola Primaria – Una scheda riepilogativa, elaborata in queste ore dalla FLC CGIL, mostra la situazione venutasi a creare relativamente ai posti disponibili dopo le operazioni di mobilità. Ricordiamo che i risultati dei trasferimenti per questo ordine scolastico sono stati resi noti lo scorso venerdì 1 giugno.

Mobilità scuola 2018/2019: docenti primaria, oltre 10.000 posti liberi dopo i trasferimenti

L’associazione sindacale ha diligentemente elaborato una scheda riepilogativa riguardante la situazione dell’organico per quanto concerne la scuola Primaria e attinente al prossimo anno scolastico 2018/2019 dopo gli esiti dei trasferimenti conclusosi in data 1 giugno 2018.
Complessivamente, i dati presenti nel prospetto allegato a questo articolo sono del tutto confortanti per quei docenti precari in attesa della loro assunzione a tempo indeterminato. Il riepilogo, suddiviso per regioni e provincie, posti comuni e lingue e di sostegno, mostra sinteticamente la seguente disponibilità:

  • Posti comuni: 6.365 posti disponibili
  • Posti di sostegno: 4.540 posti disponibili

Bisogna precisare, inoltre, che il prospetto pubblicato in queste ore dalla FLC CGIL è stato elaborato dallo stesso sindacato attraverso i dati ufficiali, acquisiti e forniti direttamente dal Ministero della Pubblica Istruzione. In linea di massima, quanto riportato sulla tabella riepilogativa potrebbe subire – così come dichiara la stessa FLC CGIL – qualche lieve discrasia a seguito di ulteriori rettifiche o a causa di passaggi degli insegnanti ad altro ordine scolastico.
Ricorda ancora il sindacato che nei prossimi giorni verranno pubblicati anche gli ulteriori riepiloghi per quanto attiene la scuola dell’infanzia, la scuola secondaria di I e II grado e per il personale educativo ed ATA.
In totale, quindi, i posti disponibili per le immissioni in ruolo del personale della scuola primaria relativamente al prossimo anno scolastico 2018/2019 dovrebbero essere complessivamente più di 10.000 in tutta Italia. Un dato, quest’ultimo, che fa ben sperare su tutto il comparto e su questo ordine scolastico in particolare, protagonista in questi mesi della grave vertenza tutt’ora in corso relativa ai diplomati magistrali ante 2002.
Questo, il comunicato stampa della FLC CGIL: “Dopo la pubblicazione dei risultati della mobilità per la scuola primaria, abbiamo rielaborato i dati forniti dal Ministero dell’Istruzione per calcolare le disponibilità previste per le prossime immissioni in ruolo“.
Un grosso in bocca al lupo!
Situazione organico scuola primaria 2018-2019 dopo i trasferimenti
Fonte: FLC CGIL

Potrebbe interessarti:  Scuola, mobilità docenti ultime notizie: presentati 2 emendamenti alla Legge di Bilancio 2019