Scuola, 'altro che propaganda Salvini e promesse Bussetti, ecco cosa serve davvero'
Scuola, 'altro che propaganda Salvini e promesse Bussetti, ecco cosa serve davvero'

Il perenne problema sui 6 giorni di ferie sembra essere finalmente giunto ad una risoluzione e ad un chiarimento. Le ferie possono essere tramutate senza ombra di dubbio in permessi. L’art. 15 comma 2 dell CCNL 2007 era d’altronde sufficientemente chiaro e il CCNL 2016-2018 ha potuto solo confermare. Il nuovo codice che le segreterie dovranno utilizzare per rendere applicabile la nuova procedura è il PE03. La sua attribuzione è relativa alla seguente dicitura: permesso per motivi personali o familiari. Il nuovo codice dovrà essere inserito in caso di assenza del personale. Andiamo a scoprire come funziona nel dettaglio il sistema. L’obiettivo è quello di spazzare definitivamente via alcuni dubbi e alcune posizioni errate assunte dai dirigenti scolastici.

Le ferie tramutate in permessi

Il nuovo codice inserito a sistema permette di tramutare i 6 giorni di ferie in permessi. I docenti assunti a tempo indeterminato potranno utilizzare i giorni di ferie alle stesse condizioni dei 3 giorni di permesso precedentemente ottenuti. Ottenendo la trasformazione in permessi gli insegnanti non saranno costretti per le loro assenze a doversi trovare dei sostituti. Le polemiche sono state molte e i relativi chiarimenti sulla norma e sulla possibilità di usufruire dei permessi si sono resi indispensabili. In diverse occasioni i dirigenti scolastici avevano negato al personale docente la possibilità di trasformare i 6 giorni di ferie in permessi. Come dicevamo in  precedenza, sia il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro del 2007 che quello nuovo 2016-2018 confermano senza dubbi la possibilità di usufruire di tale possibilità. Adesso l’applicazione del nuovo codice rende ufficiale quello che in realtà era chiaro da sempre.
Scuola, permessi retribuiti, brevi e per diritto allo studio: la guida ARAN

Potrebbe interessarti:  Personale ATA: sparite le 12000 assunzioni?