NoiPa correggerà gli errori riscontrati sui cedolini stipendi
NoiPa correggerà gli errori riscontrati sui cedolini stipendi

Come da comunicazione ufficiale pubblicata sul portale della Pubblica Amministrazione, NoiPa, oggi, giovedì 26 luglio, è prevista l’erogazione dello stipendio a favore del personale supplente breve e saltuario. L’accredito degli emolumenti, comunque, è strettamente collegato all’autorizzazione delle segreterie scolastiche, alla data del 18 luglio e, di conseguenza, alla disponibilità di fondi sui relativi capitoli di spesa, disponibilità che viene accertata dal sistema della Ragioneria generale dello Stato.

NoiPa, oggi accredito dello stipendio ma non mancano le polemiche

Naturalmente, si continuano a registrare i commenti di docenti profondamente contrariati che aspettano ancora i pagamenti degli stipendi relativi ai mesi di maggio e di giugno e persino di mesi precedenti: molti di loro sono costretti a fare i conti con la mancanza di soldi.
Ricordiamo che NoiPA ha appena istituito un nuovo servizio self service dedicato al personale supplente della scuola, attraverso il quale è possibile verificare, in maniera del tutto autonoma e riservata, lo stato di avanzamento dei pagamenti, evitando al docente di doversi recare in segreteria.
Qui di seguito, riportiamo il testo del messaggio pubblicato sul sito NoiPa
‘Giovedì 26 luglio 2018 è la data di esigibilità per l’accreditamento dei pagamenti relativi all’emissione speciale del 18 luglio per il personale supplente breve e saltuario e i volontari VV.F.L’emissione ha interessato i contratti che alla data del 18 luglio siano stati autorizzati dalle segreterie scolastiche e per i quali, contestualmente, il sistema della Ragioneria generale dello Stato abbia verificato la disponibilità di fondi sui relativi capitoli di spesa.’
Potrebbe interessarti:  Cedolino NoiPA maggio 2019 in emissione, data pagamento degli stipendi