Personale ATA, immissioni in ruolo: chieste al Mef quasi 10mila autorizzazioni
Personale ATA, immissioni in ruolo: chieste al Mef quasi 10mila autorizzazioni

Rimangono ancora insufficienti per la FLC CGIL le quasi 10mila autorizzazioni richieste al Mef per coprire il turn over dei posti vacanti del Personale ATA dopo gli ultimi pensionamenti.
Per il sindaco più rappresentativo della scuola occorrerebbero quasi il doppio delle stabilizzazioni rispetto a quelle richieste, con un vero e proprio piano urgente di stabilizzazione per questo comparto della scuola pubblica italiana.

Prospetto relativo al turn over del Personale ATA

Profilo Cessazioni al 31/08/2018 Dotazione organica di diritto Posti vacanti all’1/09/2018 Ruoli
DSGA 737 7.936 2.165 724 724 ruoli (a causa di 13 esuberi)
Assistente amministrativo (compresi Co.Co.Co) 2.881 46.497 4.007
Assistente tecnico (compresi Co.Co.Co) 625 16.084 1.223
Collaboratore scolastico (compresi ex LSU della provincia di Palermo) 4.497 119.210 9.278
Addetti alle aziende agrarie 3 409 64 2 ruoli (a causa di 1 esubero)
Guardarobieri 13 339 47 8 ruoli (a causa di 5 esuberi)
Cuochi 7 437 85
Infermieri 2 119 22 0 ruoli (a causa di 4 esuberi)
8.744

 
Personale ATA: il comunicato stampa della FLC CGIL a proposito di questo argomento tanto discusso.

Loading...

Immissioni in ruolo ATA a.s. 2018/2019: richieste al MEF le autorizzazioni per 9.838 posti sul turn over

Oggi, giovedì 26 luglio 2018, alla fine dell’incontro d’informazione sulle immissioni in ruolo del personale docente, il Ministero ha comunicato ai sindacati il numero delle autorizzazioni avanzate al MEF e al Dipartimento della Funzione Pubblica anche per i ruoli del personale ATA per l’a.s. 2018/2019.
Le richieste formalizzate sono in totale 9.838 e si basano sul turn over, ovvero sul numero di cessazioni presenti al sistema centrale SIDI alla data del 31/08/2018. Queste sono comprensive anche di 789 posti per i Co.Co.Co. da stabilizzare dal 1° settembre 2018 con part-time al 50% (di cui 765 Assistenti amministrativi e 24 Assistenti tecnici) e di 305 posti per gli ex LSU della provincia di Palermo.
In alcune qualifiche professionali si sono riscontrati degli esuberi fra i quali, 13 posti di DSGA, 1 di addetto all’azienda agraria, 5 guardarobieri e 4 infermieri.
Di seguito, la tabella analitica col numero delle cessazioni al 31/08/2018, suddivise per qualifica professionale, le dotazioni organiche ai fini della mobilità, il numero reale dei posti vacanti all’1/09/2018, e il nr. di unità richieste per le immissioni in ruolo.
Non siamo assolutamente soddisfatti del numero delle richieste inoltrate dal MIUR, che rispecchia il solo contingente previsto ogni anno dalla legge sulla base del turn over.
Per gli ATA, che sono già stati penalizzati dalla legge 107/2015 perché esclusi da un piano di stabilizzazione, la FLC CGIL chiede una misura straordinaria di nomine in ruolo su tutti i posti vacanti (abolendo anche il comma 131 della legge 107 sul limite dei 36 mesi), oltre all’istituzione dell’organico potenziato, come è stato fatto per il personale docente.
Per questa ragione e per affrontare subito altre questioni urgenti, tra le quali, l’indennità di reggenza dei DSGA, le surroghe per le posizioni economiche, le deroghe sull’organico di fatto, stiamo per inviare una nuova richiesta di confronto al Gabinetto del Ministro.