Anno di prova FIT: Bussetti solleciti gli USR a concludere le procedure

Per molti docenti abilitati è a rischio l’inizio dell’anno di prova del FIT entro il 2018. Il problema si crea a causa della difficoltà di trovare i commissari. I compensi sono troppo bassi e questo rende difficile formare le commissioni, provocando rallentamenti in tutta la macchina amministrativa. La conseguenza ultima è la pubblicazione tardiva delle graduatorie dalle quali effettuare le convocazioni per svolgere l’anno di prova.

Rischio slittamento

Ad oggi la situazione nelle diverse regioni è completamente variegata. Per molte classi di concorso non è possibile rispettare il termine ultimo del 31 agosto 2018 ( si veda al riguardo la nota ministeriale contenente le indicazioni utili per le operazioni di assunzione a tempo indeterminato e per l’avvio al terzo anno del FIT) per la pubblicazione delle graduatorie di merito regionali. È del tutto evidente che questa condizione osta la chiamata dal primo settembre 2018 per lo svolgimento dell’anno di prova. In mancanza di un intervento ad hoc da parte del Miur, tutto è spostato all’anno scolastico 2019/2020. Per i docenti questo si traduce concretamente in una perdita di chance lavorativa.

Potrebbe interessarti:  Decreto 'salvaprecari' pronto per il varo in Cdm

Il caso AD04 Toscana

Emblematico è il caso dell’ambito AD04 per la Regione Toscana. I colloqui termineranno la prima settimana del mese di novembre del 2018. Le Gae e le GM sono esaurite, ma per poter assegnare le cattedre vacanti è necessario che i docenti sviluppino almeno 180 giorni di didattica per conferire validità all’anno scolastico. Solo una precisa disposizione ministeriale che disponga la pubblicazione tempestiva delle graduatorie di merito entro il mese di novembre sarebbe in grado di realizzare questa condizione.

Sollecito

telegram-scuolainforma-336x280

Un riferimento normativo circa la tempistica di pubblicazione delle graduatorie è contenuto sul regolamento dei concorsi. All’articolo 13, comma 11, viene scritto che: ” Ai candidati può essere notificato durante le prove orali e pratiche il luogo e il giorno di affissione della graduatoria finale”. Considerando che il calendario dei colloqui ha fissato per il 1 settembre 2018 la data di inizio, occorrerebbe che il Miur diramasse una specifica nota ai singoli USR entro la fine di questo mese di agosto. Il Ministro Bussetti vorrà adoperarsi in tal senso?