Pistoia, invadono scuola per vedere le stelle
Pistoia, invadono scuola per vedere le stelle
L’episodio è avvenuto a Ponte Buggianese, in provincia di Pistoia. Una bravata magari, che tuttavia dimostra come le nuove generazioni, almeno una parte, ignorino il senso civico ed il rispetto per le regole, come fa notare anche Il Tirreno, testata che ha riportato la news. Otto ragazzi sono stati qui denunciati per invasione di edificio pubblico. Il fatto risale a domenica, 12 Agosto. Il gruppo aveva deciso di vedere le stelle, ma per farlo non hanno scelto un luogo più opportuno quale un parco od un’abitazione privata. Per assistere allo spettacolo notturno delle stelle cadenti, i giovani hanno preferito il tetto dell’istituto Rodari sito in via Toscanini.

Pistoia, una bravata con tanto di denuncia

A scoprire la bravata sono stati i carabinieri di Pescia e Ponte Buggianese. Le segnalazioni erano state fatte ai militari da alcuni cittadini. Il gruppo di giovani era riuscito ad entrare nel Rodari, scavalcando la recinzione dell’istituto scolastico. Pare che il gruppo comprenda ragazzi e ragazze di un’età compresa tra i 13 e i 25 anni. Sette di loro risulterebbero abitare tra Pescia, Ponte Buggiano ed Uzzano.  Identificati dalla Forze dell’ordine, i giovani si erano difesi, dicendo di trovarsi lì solo per vedere le stelle. La notte del 12 Agosto era stata infatti indicata dagli astronomi, come la più probabile per poter vedere le stelle cadenti, annunciate come ogni anno, per la notte di San Lorenzo. Nulla di male, se non fosse che per poter assistere allo spettacolo celeste, i giovani abbiano illegalmente invaso un edificio pubblico come l’istituto Rodari.  Si può comprendere la (presunta) passione per l’astronomia, ma ciò non è bastato ai ragazzi ad evitare le inesorabili denunce per invasione aggravata di edifici. Tre ragazzi ed un ragazzo del gruppo sono tuttavia minorenni e la denuncia per loro, di conseguenza, oltre alla Procura ordinaria di Pistoia, è stata inoltrata anche a quella dei minori sita a Firenze.