NoiPa, comunicato ufficiale su stipendi personale supplente e saltuario

Il portale della Pubblica Amministrazione, NoiPa, ricorda come sia possibile accedere ai servizi online anche attraverso la Carta Nazionale dei Servizi (CNS) tramite autenticazione personale garantita dal certificato digitale contenuto all’interno.
Il certificato digitale, contenuto all’interno della CNS, rappresenta, infatti, l’equivalente elettronico di un documento d’identità (passaporto o carta d’identità), provvedendo così ad identificare in maniera digitale una persona fisica o un’entità. 

NoiPa, come accedere ai servizi utilizzando la CNS (Carta Nazionale dei Servizi)

La Carta Nazionale dei Servizi può essere resa disponibile attraverso differenti dispositivi e supporti elettronici (smart card o chiavetta USB) che consentono la lettura dei dati e l’autenticazione del dipendente titolare.
Per poter utilizzare la CNS per i servizi online NoiPa, basta digitare il codice numerico, personale, associato in maniera univoca alla carta, dopo averla inserita all’interno dell’apposito lettore collegato al proprio PC (nel caso la CNS sia una smart card) oppure nella presa USB nel caso in cui si tratti di una chiavetta

Potrebbe interessarti:  Tredicesima 2018 NoiPA: come si calcola l'importo e quando viene pagata

Il sistema di autenticazione Single Sign-On (SSO) del MEF – NoiPA consente di supportare le CNS (smart card/USB) delle seguenti Autorità Certificative:

  • CA Infocert S.P.A.
  • Postecom S.P.A.
  • Centro Tecnico per la RUPA (confluito nel DigitPA in data 01/01/2004)
  • AgID
  • CNS (www.progettocns.it)
  • ACTALIS
  • Carta Multiservizi Difesa (CMD)
  • Aruba PEC

Per ottenere l’abilitazione per l’utilizzo di dispositivi rilasciati dalle suddette Autorità, anche se presenti nell’elenco pubblico dei certificatori, occorre effettuare una richiesta ufficiale all’elenco dei soggetti ammessi alla lista dei certificati supportati dal sistema NoiPA, inviando apposita comunicazione alla Direzione dei Sistemi Informativi e dell’Innovazione al seguente indirizzo di posta elettronica: dcsii.dag@pec.mef.gov.it.