NoiPA, in anteprima stipendio di Ottobre: tutta la procedura

Già visibile su NoiPA la rata dello stipendio di settembre anche per il personale della scuola con contratto a tempo indeterminato. Vi spieghiamo brevemente tutta la procedura per visualizzare il cedolino di Settembre 2018.

Il nuovo Self Service NoiPA permette di visualizzare in anticipo il cedolino di Settembre

Parliamo del nuovo servizio Self Service di NoiPA. In effetti, ne abbiamo già parlato ampiamente attraverso la pubblicazione di molti nostri articoli precedenti. In ogni caso è bene ribadirlo: oggi, il nuovo Self Service fornisce agli utenti una serie di servizi abbastanza utili. Tra questi, uno dei più utilizzati sarà quasi sicuramente quello che fornisce con largo anticipo la visualizzazione della rata stipendiale del mese in corso. SI tratta della funzione “Consultazione Ordini di Pagamento”.
Diciamo che inizialmente questa novità (ampiamente pubblicizzata) era stata introdotta per gli insegnanti e per il personale a tempo determinato con contratto (massimo) fino al termine delle attività didattiche. Il Self service, infatti, attualmente mette a disposizione degli utenti un database per verificare in tempo reale lo stato dei propri pagamenti, con particolare interessa all’ammontare della somma presente sui cedolini. Questa opportunità evita senza dubbio che l’assistito si rechi (come solitamente avviene) presso le segreterie e chieda novità sull’emissione o meno dell’assegno.
Adesso, anche il personale di ruolo potrà usufruire di questo importante servizio. Nelle settimane precedenti, molti lettori ci hanno scritto in quanto, nonostante avessimo in più occasioni accennato a questa nuova possibilità, molti non riuscivano a visualizzare nessun dato.

Nuovo Self Service NoiPA: ecco la procedura da seguire per visualizzare in anticipo la somma del proprio cedolino

Una volta autenticati ed entrati sul portale NoiPA, portarsi su Self Service > Stipendiale >

  • Detrazioni familiari a carico
  • Residenza fiscale e/o domicilio
  • Modalità di riscossione
  • Piccolo prestito
  • Previdenza complementare
  • Fondo Espero-Comunicazione Periodica
  • Bonus irpef
  • NoiPAssicura
  • Dichiarazione Precompilata
  • Contratti scuola a tempo determinato

A questo punto bisognerà selezionare l’ultima voce, ovvero: “Contratti scuola a tempo determinato”.
DI seguito il contenuto testuale presente in questa sezione:
Il self service Contratti Scuola A Tempo Determinato consente di verificare lo stato dei contratti relativi a supplenze brevi, Indennità di maternità su supplenze, incaricati di religione cattolica e indennità di maternità conseguenti a incarichi di religione.
CONSULTAZIONE CONTRATTI consente di verificare i dati dei contratti pervenuti dal MIUR e, solo per i contratti relativi a supplenze brevi o indennità di maternità su supplenze, il dettaglio dei dati economici ed eventuali variazioni di stato giuridico (assenze)
CONSULTAZIONE RATA consente di verificare, solo per i contratti relativi a supplenze brevi o indennità di maternità su supplenze, l’elenco delle rate liquidate o da liquidare fornendo una visione complessiva delle competenze spettanti.
CONSULTAZIONE ORDINI DI PAGAMENTO consente di visualizzare l’elenco dei pagamenti fornendo il dettaglio delle voci di cui è composto ogni pagamento.
CONSULTAZIONE TFR consente di consultare lo stato delle dichiarazioni TFR inviate ad INPS, solo per i contratti relativi a supplenze brevi, indennità di maternità, e incaricati di religione cattolica.
Per maggiori informazioni consulta il vademecum”.

Potrebbe interessarti:  Cedolino NoiPA stipendio novembre 2018 e pagamenti

Consultazioni Ordini di Pagamento su NoiPA

In fondo alla pagina della sezione è presente un ulteriore menù:

  • Consultazione Contratti
  • Consultazione Rata
  • Consultazione Ordini Di Pagamento
  • Consultazione TFR

Attraverso questa funzione (“Consultazione Ordini Di Pagamento”) presente nel Self Service di NoiPA sarà possibile conoscere in anticipo la rata del cedolino del mese in corso. Bisognerà prima di tutto selezionare nell’apposito form il mese e l’anno, poi, premendo il pulsante “Ricerca” verrà visualizzato l’importo della rata del mese in corso (in questo esempio il docente richiedente è con contratto a tempo indeterminato e la ricerca è stata fatta giorno 02/09/2018, ben 13 giorni prima dell’emissione del cedolino e ben 21 giorni prima dell’accreditamento del proprio stipendio).
Occorre precisare, inoltre, che la visualizzazione dei risultati della richiesta potrà avere valore nullo, visto che il caricamento delle spettanze non avviene contemporaneamente per tutti gli assistiti. In questo caso, nessun allarme, anche perché (così come spiegato in premessa) la piattaforma è pensata principalmente per il personale supplente.

NoiPA: le notizie sul Cedolino di Settembre

Come consuetudine, tra qualche giorno potrà essere visualizzato, sulla propria area riservata, il cedolino relativo alla rata di settembre ’18. Per quanto riguarda invece l’accredito della stessa, pare confermata la data di giorno 23 settembre 2018. Il 18/9 e il 26/9 saranno i giorni relativi alle emissioni speciali.