Concorso straordinario e abuso contratti a termine: le risposte dello studio Santonicola
Concorso straordinario e abuso contratti a termine: le risposte dello studio Santonicola

I legali Ciro Santonicola e Aldo Esposito rispondono alle domande dei lettori attraverso questa rubrica che nasce in seguito all’iniziativa dei docenti. I quesiti di questa settimana riguardano i docenti AFAM e i ricorsi cosiddetti ‘180 X 3’.

Docenti Afam

1) Gentile Avvocato, cosa sta accadendo all’Ufficio Scolastico Regionale di Napoli? Sono un docente AFAM, vincitore del ricorso, dichiarato abilitato all’insegnamento. Nonostante ciò mi hanno escluso dalle graduatorie del Concorso 2018, Fase Transitoria. Come posso tutelarmi?
Avv. Aldo Esposito Buon giorno. Numerosi docenti del comparto musicale hanno ottenuto il riconoscimento dell’abilitazione all’insegnamento ed il conseguente inserimento nella seconda fascia delle graduatorie di istituto, a seguito dei pronunciamenti giudiziari, ordinanze non reclamate e sentenze di merito, emessi dal giudice del lavoro.
Costoro hanno partecipato al concorso pubblico, riservato ai soli insegnanti abilitati, essendogli stato concesso di sostenere la prova orale di natura didattico-metodologica, non selettiva, unica fase concorsuale da affrontare.
Sennonché, in queste ore, molti colleghi Afam, improvvisamente ed inspiegabilmente, stanno ricevendo notizia dei provvedimenti di esclusione dalla partecipazione al concorso e dalle graduatorie.
Avverso tali decisioni ricorreremo in sede amministrativa, a tutela di quanti vedano tramontare un’importante chance lavorativa ed occupazionale: quella di partecipare, da subito, all’annualità di Formazione Iniziale e Tirocinio (meglio nota come FIT).

Potrebbe interessarti:  Concorso straordinario e abuso contratti a termine: le risposte dello studio Santonicola

Ricorso “180 per tre”

Il secondo quesito del corrente appuntamento riguarda l’azione volta ad ottenere l’inserimento nella seconda fascia delle graduatorie di istituto in favore dei docenti non abilitati in possesso del requisito del servizio di 180 giorni per tre annualità. Ci scrive il docente interessato al ricorso:
2) gentile avvocato Santonicola. Sono interessato al ricorso, dinanzi al giudice del lavoro, per l’inserimento in seconda fascia delle graduatorie di istituto, avendo maturato 4 anni di servizio precario, dei quali 3 annualità di servizio aspecifico. Posso partecipare all’azione giudiziaria?
Avv. Ciro Santonicola. Sarà possibile aderire allorchè i servizi aspecifici siano stati svolti in possesso di quei titoli di studio idonei ai diversi insegnamenti.
Per ricevere le istruzioni operative riferite ai ricorsi occorre inoltrare una e mail all’indirizzo elettronica segreteriasantonicola@scuolalex.com; in alternativa è possibile contattare lo studio mediante un messaggio Whatsapp (NO VOCALI) al numero 3661828489.