Scuola, concorsi ultime notizie: Miur ringiovanisce i docenti, precari storici di nuovo beffati?

Il Ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, è chiamato ad affrontare l’emergenza presidi. Le quasi duemila scuole date in reggenza impongono una soluzione rapida ed efficace, anche e soprattutto tenendo in considerazione i ritardi accumulati dal concorso dirigenti scolastici i cui vincitori, nella migliore delle ipotesi, prenderanno servizio nel 2020.

Dirigenti scolastici, ministro Bussetti torna ai vicari ma solo per l’anno scolastico 2018/9

Come riportato dall’edizione odierna del quotidiano ‘Italia oggi’, il Ministero dell’Istruzione intende attuare una strategia che si svilupperà in due fasi: la prima è quella della nomina, da parte del preside costretto alla reggenza, di un vicario, ovvero un docente esonerato dall’incarico dell’insegnamento. Si tratterebbe, comunque, di una misura temporanea, valida solamente per l’anno scolastico 2018/2019.
La normativa, dati i tempi estremamente rapidi per la sua attuazione, dovrebbe essere già inclusa nel decreto Milleproroghe.

Concorso dirigenti scolastici: quattro mesi di formazione diventano prova, così i vincitori verranno assunti a settembre 2019

La seconda fase, invece, riguarda i tempi relativi al concorso. Come riporta ‘Italia Oggi’, entro il 10 ottobre si dovrebbe procedere alla prova scritta, con gli orali da attuarsi entro la prossima primavera. Il problema da superare è quello relativo ai quattro mesi di formazione dei nuovi dirigenti scolastici, vincitori del concorso: infatti, se si dovesse rispettare la normativa introdotta dall’ex ministro dell’istruzione, Valeria Fedeli, la presa in servizio slitterebbe al 2020.
La proposta sulla quale sta già lavorando la Lega, ed in particolar modo l’onorevole Mario Pittoni, è quella di trasformare il periodo di formazione sul campo in periodo di prova. Durante la prova, il dirigente scolastico sarebbe affiancato da un tutor. Se la proposta del partito del Carroccio dovesse arrivare al traguardo, l’assunzione dei nuovi dirigenti scolastici scatterebbe già a settembre del prossimo anno.
Potrebbe interessarti:  Scuola, Miur inizia a porre dei limiti al caos dell'autonomia scolastica sregolata