Scuola, premier Giuseppe Conte: 'Rispettate gli insegnanti'

Il Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte, è intervenuto all’inaugurazione della scuola ‘Tacchi Venturi’ di San Severino Marche: durante la sua visita, ha avuto modo di parlare con gli alunni dell’istituto. Come riportato dal portale ‘Rai News‘, il premier ha parlato dell’importanza della scuola e del ruolo degli insegnanti. “Sapete anche io ero insegnante, ora mi hanno detto che non lo posso fare più, ma io avevo già smesso…”

Giuseppe Conte: ‘E’ fondamentale rispettare gli insegnanti’

Rispettate gli insegnanti, è fondamentale – ha sottolineato il Presidente del Consiglio – Certe volte possono sbagliare, ma bisogna sempre rispettarli perché avranno la responsabilità di sollecitarvi in questo percorso, di confrontarsi con voi, di dialogare. Se penserete di avere subito un torto state tranquilli, perché la vita tutto restituisce. È importante fare bene il proprio compito”.
“Userete le parole per conoscere, amare, chissà magari anche insegnare. Questo è il traguardo più grande della vostra vita: formerete voi stessi”.

Potrebbe interessarti:  Classi pollaio e le decisioni ponderate del Dirigente

Premier Conte sulla questione scuole sicure: ‘Cercheremo di costruire una mappatura completa per poter intervenire’

Inevitabile il discorso delle scuole sicure in una regione già profondamente colpita da violenti terremoti: ​”L’edilizia scolastica è un nervo scoperto, molti edifici non sono a norma, alcuni per il controllo statico, il 50% ha solo il certificato di agibilità, cercheremo di costruire una mappatura completa per vedere cosa manca e per potere intervenire, stiamo lavorando per questo. È la terza volta che vengo nelle Marche da quando sono premier – ha detto il numero uno di Palazzo Chigi – E se questo è il mio terzo viaggio vuol dire che sono molto attento alla vostra regione”.