NoiPa, stipendio settembre: nuovo avviso e date cedolino

NoiPa, stamattina, sulla propria pagina ha dato nuovo avviso sui rimborsi 730. Questi ci sono stati, infatti, nelle rate ordinarie stipendiali a luglio e in parte ad agosto; a settembre si prosegue. Si tratta del conguaglio fiscale derivante dalla dichiarazione dei redditi. Esso può essere a credito, o a debito, e ciò dipende dalla situazione in cui versa il singolo amministrato NoiPa.

Stipendio settembre 2018, nuovo avviso NoiPa su rimborsi 730

Stamattina NoiPa ha pubblicato sulla propria pagina Facebook il seguente nuovo avviso relativo ai rimborsi 730: “L’applicazione dei conguagli fiscali continua anche nel mese di settembre. Infatti, una volta che i dati sono elaborati e trasmessi dall’Agenzia delle Entrate, NoiPa provvede ad applicare il conguaglio fiscale nelle prime emissioni utili”. NoiPa ricorda poi che per specifiche richieste e verifiche su questo è possibile contattare la propria assistenza al link apposito, interno alla piattaforma (noipa.mef.gov.it). Il percorso da seguire è il seguente: Amministrato; Area fiscale e Previdenza; Fiscale; Conguaglio Fiscale e modello CU. Dunque coloro che non hanno ricevuto il rimborso 730 nei mesi di luglio e agosto, NoiPa provvederà ad applicare il conguaglio nella prima emissione utile. Nello stipendio si potrà perciò trovare anche la cifra derivante dal 730. Intanto, grazie alla nuova funzionalità NoiPa del self service ‘Contratti scuola a tempo determinato’, è possibile visualizzare lo stipendio netto prima che venga caricato il cedolino. Accedendo all’area ‘Consultazione ordini di pagamento’ si possono appunto visualizzare gli ordini di pagamento con i dettagli delle voci di cui sono composti. 

Date cedolino settembre 2018

Per ciò che riguarda l’emissione del cedolino relativo al mese di settembre 2018, oggi è la data della prima emissione speciale compensi personale Miur. L’esigibilità dello stipendio di settembre, invece, questo mese risulta anticipata al 21 anziché il consueto 23. Per il prossimo mercoledì 26 settembre, si attende la seconda emissione speciale.  Per coloro che desiderano avere una guida alla lettura del cedolino in ogni sua parte, si rimanda a questo articolo.

Potrebbe interessarti:  Stipendi, elemento perequativo: Di Maio conferma il rinnovo nel 2019