Rimborsi 730 e conguaglio fiscale su emissione di settembre

Previsto anche nel mese di settembre il conguaglio fiscale a credito o a debito, in relazione alla situazione dichiarata con il 730: queste le ultime informazioni dal Noipa in materia di accredito o di trattenute Irpef. Avviati nel mese di luglio con un’emissione urgente ma non completati per l’elevato numero di precompilati 730 ricevuti dall’Agenzia delle Entrate, non tutti i conguagli sono stati effettuati anche nel mese di agosto. I rimborsi procederanno la loro applicazione sulla rata elaborata nel mese in corso.

Rimborso Irpef su stipendio di settembre

Con l’emissione stipendiale ‘utile’ di settembre di venerdì 21, si potrà avere dunque la risoluzione del conguaglio fiscale a credito o a debito in relazione alla vostra dichiarazione dei redditi. I dati del vostro 730, a seguito dell’elaborazione e trasmissione all’Agenzia delle entrate, arrivano a Noipa che provvede all’avvio dell’operazione di erogazione della quota spettante in caso di credito, e alla detrazione sull’importo stipendiale spettante in caso di debito. Se attendete dunque un rimborso Irpef, arriverà con la retribuzione di settembre e con un cedolino dedicato.

Ricordiamo che il rimborso su 730 avviene quando dal computo complessivo delle imposte pagate, il contribuente risulta a credito per aver pagato più Irpef di quella spettante (conguaglio a credito). Al contrario, il conguaglio a debito, avviene nel momento in cui le imposte corrisposte dal lavoratore, ovvero le trattenute Irpef, sono di importo superiore rispetto a quelle dovute (conguaglio a debito). In questo caso sarà l’Agenzia delle Entrate a avviare la restituzione delle somme: il rimborso 730 tramite l’operazione di conguaglio fiscale.

Potrebbe interessarti:  Contratto statali, di quanto aumenta lo stipendio della scuola? Le cifre

Come verificare il conguaglio fiscale

Per verificare la presenza del pagamento, l’importo e anche la data di esigibilità nel ‘cedolino speciale’, potete collegarvi direttamente al sito Noipa e accedere alla sezione a destra ‘stipendiale‘. Cliccare sulla crocetta e andare su ‘contratti a tempo determinato’. In questa sezione potrete verificare ‘lo stato dei pagamenti’, quelli disposti e le somme spettanti con il dettaglio della vostra busta paga. Le date dell’emissione sono state anticipate – dal 23 al 21 settembre – in considerazione della caduta di domenica della data di emissione ordinaria: oggi o domani 20/09, i cedolini dovrebbero essere visibili, anche se su Noipa non vi è ancora nessuna comunicazione.

Per fare delle richieste e verifiche in materia di conguaglio fiscale sul 730, ma anche richiedere assistenza, potete anche contattare l’Assistenza Noipa direttamente scrivendo una mail dal portale ufficiale cliccando su ‘amministrato’ e nella sezione ‘Area fiscale e previdenza’ fino alla sezione ‘Conguaglio fiscale e CU‘.