Scuola, concorso straordinario infanzia e primaria: nuovo intervento del senatore Pittoni
Il Presidente della Commissione Cultura al Senato, onorevole Mario Pittoni, è intervenuto nuovamente in merito al prossimo bando di concorso relativo alla selezione straordinaria per la scuola dell’infanzia e per quella primaria, attraverso un post pubblicato sul proprio profilo personale.

Concorso straordinario infanzia e primaria ultime notizie: nuovo intervento del senatore Pittoni

L’esponente della Lega Nord ha citato i benefici riguardanti la legge n. 68/99: in merito alla riserva dei posti, è, infatti, necessario produrre il certificato di disoccupazione rilasciato dai centri per l’impiego. La normativa, spesso, finisce per danneggiare i docenti precari impegnati in un incarico di supplenza. Ecco il testo del messaggio pubblicato dal senatore Pittoni.

Il testo del messaggio del senatore Pittoni

DOCENTI CON DISABILITA’ – ‘Per coloro che hanno diritto alla riserva di posti in applicazione della legge n. 68/99 e non possono produrre il certificato di disoccupazione rilasciato dai centri per l’impiego poiché occupati con contratto a tempo determinato alla data di scadenza del bando del concorso straordinario, ho chiesto sia inserita la possibilità di indicare la data e la procedura in cui hanno presentato in precedenza la certificazione richiesta.’

Dunque, secondo quanto scritto dal senatore Pittoni, si cercherà di fare in modo che i docenti, ai sensi della legge n.68/99, possano fare in modo di usufruire dei benefici inerenti alla suddetta legge, anche se prestanti servizio di supplenza.
Potrebbe interessarti:  Concorso infanzia e primaria ultime notizie: Pittoni 'Nota importante su decreto di esecuzione post scadenza bando'