Scuola, ministro Bussetti: 'Tempo pieno al Sud, un primo patto contro la dispersione scolastica'
Scuola, ministro Bussetti: 'Tempo pieno al Sud, un primo patto contro la dispersione scolastica'

Contro la dispersione scolastica al Sud, il ministro dell’Istruzione, Marco Bussetti, vuole rimediare con il ‘tempo pieno‘, con la scuola aperta anche di pomeriggio: ‘Oggi, insieme al presidente della regione Sicilia, Nello Musumeci, firmeremo un accordo di programma che consentirà alle scuole siciliane di avere più tempo pieno e di mettere in campo azioni concrete e innovative per il contrasto della dispersione scolastica’. Questo l’annuncio del titolare del dicastero di Viale Trastevere in un’intervista rilasciata a ‘Il Giornale di Sicilia’. ‘Diamo agli studenti e alle famiglie – continua Bussetti – risposte attese da anni’.

Bussetti, accordo con Musumeci per il ‘tempo pieno’ in Sicilia

‘Dobbiamo offrire più opportunità e stimoli ai nostri ragazzi – ha sottolineato il ministro – e il tempo pieno risponde proprio a questa necessità’. Bussetti riprende i numeri catastrofici riguardanti il tempo pieno in Italia, numeri che evidenziano un’Italia scolastica sempre più a due velocità, con le scuole del Nord che, ormai, fanno del tempo pieno una ‘necessità’, oltre che un’utilità didattica. A fronte di una media nazionale fissata al 34,76 per cento, fanno rabbrividire i dati riguardanti le scuole del Sud, in particolare quelli della scuola siciliana con il tasso di accesso al tempo pieno al 7,17 per cento.

Potrebbe interessarti:  Scuola, Legge di Bilancio 2019: ecco tutte le priorità, infanzia e Sud col circoletto rosso

‘La Sicilia – prosegue Bussetti – può e deve diventare il laboratorio delle scuole del Sud Italia. Tenere le scuole aperte anche oltre le lezioni significa dare ai giovani più strumenti e conoscenze per affrontare la vita di tutti i giorni e il futuro’.

Il ministro Bussetti fa visita quest’oggi all’Istituto Comprensivo ‘Giovanni Falcone’ del quartiere Zen di Palermo, poi si sposterà in quel di Agrigento, nella Sala Zeus del Palacongressi: il ministro prenderà parte alla Conferenza dei Servizi Dirigenti Scolastici della Regione Siciliana.