NoiPa correggerà gli errori riscontrati sui cedolini stipendi
NoiPa correggerà gli errori riscontrati sui cedolini stipendi

Il sindacato Flc-Cgil Scuola ha provveduto ad emettere un comunicato, attraverso il quale, si segnala l’intenzione della piattaforma della Pubblica Amministrazione a correggere gli errori che sono stati riscontrati nei cedolini dello stipendio dei neoimmessi in ruolo. Ecco il testo del comunicato.

NoiPa, Flc-Cgil scuola parla di correzione degli errori della piattaforma PA sui cedolini degli stipendi

‘Il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca, dopo aver effettuato una verifica con NoiPA, in merito ad alcune discrepanze da noi segnalate sui cedolini dello stipendio dei neo immessi in ruolo, ai quali non è stato pagato l’elemento perequativo, oltre a non aver attribuito il bonus fiscale di 80 euro anche al personale ATA ex co.co.co., ci ha comunicato che:

  • l’attribuzione dell’elemento perequativo sarà effettuata nel mese successivo all’insorgenza del diritto e comprenderà tutti i mesi di precedente spettanza;
  • il bonus fiscale di 80 euro, se non erogato nel mese, verrà attribuito, se spettante, con il conguaglio fiscale.
Potrebbe interessarti:  Contratto scuola 2019/2021 ultime notizie: esito incontro con ministro PA, Giulia Bongiorno

Per quanto, invece, riguarda l’aumento dell’indennità di direzione spettante ai DSGA, corrisposto nel mese di giugno in misura superiore a quanto dovuto, NoiPA ha provveduto ad effettuare il recupero.
La FLC CGIL aveva segnalato al Ministero che il recupero era, però, avvenuto per i successivi tre mesi (luglio, agosto, settembre) in misura eccedente rispetto al dovuto. NoiPA si è presa l’impegno di effettuare ulteriori verifiche per rilevare l’eventuale recupero eccedente.’