NoiPA assegno nucleo familiare, ANF: istruzioni, istanza e arretrati
NoiPA assegno nucleo familiare, ANF: istruzioni, istanza e arretrati

Nei giorni scorsi NoiPA ha pubblicato le istruzioni in merito all’assegno nucleo familiare (o ANF), tutte illustrate, che rispondono a specifiche domande:

  1. chi sono i beneficiari ANF;
  2. dove presentare la domanda;
  3. quando presentarla;
  4. come viene calcolato l’importo;
  5. la tempistica;
  6. a chi rivolgersi in caso di ritardi nell’accredito.

Di seguito le immagini con le istruzioni NoiPA, prese dalla pagina Facebook ufficiale del portale.

Istanza e arretrati assegno nucleo familiare NoiPA

Le istanze per l’assegno nucleo familiare vanno presentate in base alle modalità esposte nella foto 2, che variano in base al tipo di personale. Il personale scolastico può presentare domanda alla Ragioneria territoriale dello Stato competente per territorio, anche tramite la scuola, mentre i supplenti brevi e saltuari si devono rivolgere alla scuola ove hanno firmato i contratti di supplenza. Che dire degli arretrati? Il diritto all’assegno è prescritto dopo cinque anni, per cui è possibile richiedere gli arretrati entro cinque anni dalla data della domanda stessa. Cedolino NoiPA ottobre 2018: visualizzazione e pagamento

Potrebbe interessarti:  Rinnovo contratto statali e aumento stipendi scuola: oggi inizio lavori