Gli idonei del concorso 2016 non hanno accolto bene le intenzioni del governo di inserire come priorità della scuola il piano di rientro per i docenti. In una lettera giunta alla nostra redazione gli idonei fantasma, come amano definirsi, rispondono a Luigi Di Maio. Il vicepremier e Ministro del Lavoro Luigi Di Maio aveva annunciato dalla Basilicata l’inserimento di questa misura all’interno della prossima Legge di Bilancio.

La lettera

Gent.mo Ministro Di Maio questa notizia lascia perplessi e delude profondamente tutti noi #idoneifantasma secondaria concorso 2016. Tutti i colleghi che ad oggi si definiscono “esiliati” hanno indicato volontariamente la provincia dove assumere il ruolo. Noi idonei fantasma secondaria abbiamo superato un durissimo concorso e meritiamo di essere stabilizzati! In molte regioni del sud la situazione è disastrosa! Già nel settembre 2016, ad esempio per la classe per cui ho concorso A50, a prove concorsuali terminate i posti accantonati per il concorso sono stati assorbiti dalla mobilità straordinaria! Non parliamo poi del FIT indetto quest’anno che vedrà una percentuale di immissioni in ruolo solo dall’a.s. 2020/21. La maggior parte delle GAE NON SONO ESAURITE. Quest’anno le immissioni su classi che sulla carta dovrebbe essere molto richieste, come sostegno secondo grado (ADSS), sono stati quasi pari a zero. Eppure le richieste da parte delle istituzioni scolastiche sono numerose, tant’è che in Calabria ad esempio con l’ultimo Tfa indetto lo scorso anno accademico hanno dato la possibilità a circa 100 docenti di specializzarci. Io stessa mi sono specializzata a giugno e attualmente ho un incarico sul sostegno al 30/06/2019. Una manovra che miri ad un piano di rientro andrà ad aggravare ulteriormente questa situazione disastrosa! Soldi pubblici sprecati inutilmente per espletare due concorsi indetti dallo Stato che verranno cestinati. Molti colleghi “esiliati” hanno prodotto domanda per il concorso FIT, ma poi hanno scelto di non presentarsi. Sempre per ADSS Calabria oltre 450 domande pervenute e a sostenere il concorso siamo stati in 250 circa. Non voglio giudicare o aggiungere altro sulle decisioni prese dai colleghi, ma tutti noi docenti (precari e non) abbiamo diritto a esercitare la nostra professione, tutti indistintamente e senza discriminazione. Spero che il governo rifletta sulle manovre da adottare, considerando anche noi #idoneifantasma secondaria 2016! Siamo docenti abilitati e selezionati che da anni lavorano nel mondo della scuola! Molti di noi sono stati già assunti e tutti quelli rimasti meritano la stabilizzazione!

Potrebbe interessarti:  Scuola, assunzioni docenti ultime notizie: Bussetti 'Quota 100 produrrà effetti su reclutamento'

Elena Faraca

Idonea fantasma secondaria concorso 2016