Scuola, prof colpita con una sedia ultime notizie: ecco i provvedimenti
Scuola, prof colpita con una sedia ultime notizie: ecco i provvedimenti

Riceviamo e pubblichiamo il seguente comunicato stampa in occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione, che ricorre domani, martedì 16 ottobre.

Capriate San Gervasio (Bergamo), 15 Ottobre 2018 – In occasione della Giornata Mondiale dell’Alimentazione di domani, 16 ottobre, promossa dalla FAO (L’Organizzazione delle Nazioni Unite per l’Alimentazione e l’Agricoltura), Dussmann Service propone un momento di riflessione e dibattito con esperti del settore alimentare sui temi della Fame Zero in 19 scuole italiane, coinvolgendo in totale 187 classi tra scuola primaria e secondaria di primo grado.

Fame Zero è il secondo dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (OSS) delle Nazioni Unite da realizzare entro il 2030 e coinvolge, oltre a tutte le sue Organizzazioni, i Paesi membri dell’ONU, le aziende private e i cittadini di tutto il mondo. Dussmann ha deciso di aderire proponendo un percorso formativo che parte proprio dalla mensa. Martedì 16 ottobre, verranno spiegati in classe i punti chiave dell’iniziativa, semplificati in un activity book realizzato dalla FAO sul tema della Fame Zero che verrà distribuito ai bambini dagli esperti Dussmann. Verrà proposto ai bambini e ai ragazzi (5-19 anni) di partecipare a un contest a loro dedicato “Un poster per la Giornata Mondiale dell’Alimentazione”, con l’obiettivo di stimolarli a ideare possibili soluzioni al problema globale della fame nel mondo.

La situazione è allarmante, dopo un periodo di declino, la fame nel mondo è di nuovo in aumento. Secondo l’ultimo rapporto FAO, al giorno d’oggi oltre 815 milioni di persone soffrono di denutrizione cronica. Mentre milioni di persone soffrono la fame, 600 milioni soffrono di obesità e oltre 1,3 miliardi sono in sovrappeso. Dussmann aderisce, dunque, con il fine di sensibilizzare i bambini su temi importanti come la lotta allo spreco alimentare e dell’acqua, e a una dieta sana ed equilibrata.

Potrebbe interessarti:  Scuola, Di Maio vuole smantellare la #buonascuola: l'emendamento approvato in Commissione Istruzione

Per Dussmann fare ristorazione collettiva è un impegno serio, soprattutto quando si rivolge ai bambini e alle fasce più deboli della comunità: in questa direzione lo sforzo è totale e l’azienda non scende a compromessi. Avendo a cuore la salute di grandi e piccoli, Dussmann non solo serve pasti sani e gustosi ma si impegna in prima persona a realizzare e sostenere progetti di prevenzione ed educazione alimentare come la Giornata Mondiale dell’Alimentazione, coinvolgendo oltre 4000 bambini e ragazzi.

Dussmann Service

Il Gruppo Dussmann impiega oltre 70.000 persone in 17 paesi. Dussmann Service fornisce l’intera gamma di servizi di facility: Pulizia, Catering, Sicurezza e Reception, Servizi Tecnici ed Energy Management. Nel 2017, il gruppo Dussmann a livello globale ha realizzato un fatturato oltre 2 miliardi di euro, di cui circa 446 Milioni a livello nazionale, che lo rende uno dei più grandi provider di multi-servizi privati di tutto il mondo.