I diplomati magistrali attendono che il ministro Bussetti apponga la sua firma sul decreto ministeriale contenente il regolamento del prossimo concorso straordinario. È il quotidiano Italia Oggi ad ipotizzare che possa farlo entro il 31 ottobre. Così leggiamo in un articolo pubblicato ieri: “Secondo rumors, al massimo entro una settimana sarà firmato dal ministro Marco Bussetti, così da poter chiudere la fase delle domande di partecipazione al massimo per dicembre e avere le graduatorie regionali dei vincitori prima della fine del corrente anno scolastico“. (vedi immagine sottostante con la parte in questione evidenziata).

Data del bando ancora da definire

Non certezza della firma di Bussetti dunque, ma solo una mera ipotesi formulata dal quotidiano in scia alla volontà dell’esecutivo di poter disporre delle graduatorie di merito regionali entro l’estate dell’anno prossimo. Rimane tutt’ora impossibile dire quando verrà pubblicato il bando. Al momento non disponiamo di nessuna certezza che possa essere emanato entro dicembre, pregiudicando in tal modo la validità dell’attuale anno scolastico ai fini del computo dei 24 mesi necessari quale requisito d’accesso.

Potrebbe interessarti:  Concorso Straordinario, gli insegnanti di ruolo a pieno titolo possono partecipare?

Valutazione del servizio sul sostegno

A questa che è una delle domande più ricorrenti dei diplomati magistrali avevano provato a rispondere affermativamente tanto l’onorevole Lucia Azzolina quanto il senatore Mario Pittoni. L’ultimo aggiornamento è stato rilasciato dallo stesso presidente della VII commissione cultura del Senato questa mattina con il post allegato sopra. E’ auspicabile che seguano informazioni ancora più precise in merito. Nella bozza di decreto non era prevista la valutazione del servizio aspecifico in tabella titoli. Nel frattempo, a beneficio di tutti gli interessati, rimettiamo di seguito l’allegato A del DM 95 del 2016 contenente i programmi della prova orale.

allegatoA_dm95