NoiPA: cosa sapere sul codice PIN e come ottenerlo una o più volte
NoiPA: cosa sapere sul codice PIN e come ottenerlo una o più volte

Come spiega il portale NoiPA, il codice PIN è un codice numerico composto da 5 cifre, associato al profilo di ogni dipendente e indispensabile per utilizzare alcuni dei servizi del Portale (come la lettura del cedolino). Il codice, individua in modo univoco ogni amministrato, garantendo sicurezza e riservatezza nell’accesso alle informazioni presenti nel sistema. Alternative all’utilizzo del codice PIN sono:

  • la Carta Nazionale dei Servizi (CNS),
  • lo SPID.

Come ottenere il PIN la prima volta

Il codice PIN NoiPA viene generato in automatico e inviato tramite e-mail all’indirizzo comunicato dall’amministrato. L’indirizzo di posta elettronica può essere comunicato:

  1. Agli operatori che effettuano l’immatricolazione del nuovo personale che entra a far parte del sistema NoiPA
  2. Al Responsabile dell’Identificazione Dipendente (RID) al quale l’amministrato può rivolgersi in qualsiasi momento, successivamente all’immatricolazione.

In entrambi i casi il PIN viene inviato tramite e-mail.

Come ottenere il PIN in caso di smarrimento o mancato recapito

Nel caso in cui l’amministrato dimentichi il PIN e non possa più recuperarlo sulla posta elettronica, può rivolgersi in qualsiasi momento al RID per richiedere un nuovo invio del codice PIN.

Potrebbe interessarti:  Il cedolino NoiPA: come leggere le sue sezioni, guida illustrata

Nel caso di mancato recapito del PIN, bisogna prima accertarsi, attraverso il RID, che il proprio indirizzo e-mail sia stato registrato correttamente e che il messaggio non sia finito fra la posta indesiderata (SPAM) dal proprio sistema di porta elettronica. Escluse entrambe le eventualità, si può chiedere l’invio di un nuovo codice. Soltanto l’ultimo codice PIN ricevuto è valido.

Altre info utili

Chi non ha più accesso al portale e all’indirizzo e-mail comunicato, dovrà effettuare nuovamente la procedura di identificazione, indicando al RID la nuova casella di posta a cui sarà inviato il PIN e validandolo successivamente. L’indirizzo e-mail comunicato deve essere univoco (ossia non deve essere stato già utilizzato su NoiPA). Si ricorda che il PIN va conservato con attenzione, poiché rappresenta la chiave di accesso ai self-service del portale.

(Fonte: NoiPA)