Per partecipare al prossimo concorso straordinario occorre possedere due annualità di servizio. Il periodo di tempo in cui sono state maturate va dal 2010 al 2018, con esclusione dell’anno in corso, al netto di remote ma non impossibili modifiche nel bando di concorso che deve essere pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Le cose cambiano quando bisogna prendere in considerazione gli anni di servizio utili per la valutazione dei titoli.

La ripartizione del punteggio

Le modalità di attribuzione del punteggio ai candidati del prossimo concorso straordinario sono illustrate nella tabella dei titoli pubblicata nel decreto che contiene il regolamento. Detto che 30 punti sono riservati alla votazione del colloquio orale, quando vengono distribuiti i restanti 70 punti si presti attenzione al fatto che la somma delle valutazioni delle sezioni A (Punteggio per il titolo di accesso alla procedura concorsuale), B (Punteggio per i titoli professionali, culturali e di servizio ulteriori rispetto al titolo di accesso) e C (Pubblicazioni) non può superare i venti punti e, qualora superiore, è ricondotta a tale limite massimo. Riportiamo in allegato la tabella di valutazione dei titoli pubblicata col decreto ministeriale.

Potrebbe interessarti:  Scuola, concorso ordinario ultime notizie: docenti con 36 mesi di servizio, serve decreto ad hoc

La valutazione degli anni di servizio

A ben vedere, visto che vengono attribuiti 5 punti per ogni annualità, si può fare il conteggio di 10 anni totali. In questo caso non c’è lo stesso paletto vigente per il requisito di accesso al concorso. Si possono cioè prendere in considerazione tutti gli anni in cui sono state fatte supplenze, anche quelli prima del 2010. Ovviamente bisognerà risultare di aver lavorato per almeno 180 giorni complessivi. Questo sia in maniera continuativa che frazionata, ossia come somma di tutti i contratti a termine stipulati nel corso dell’anno scolastico. Ricordiamo che per avere validità si possono prendere anche tutti quelli decorrenti dal primo febbraio, purché il servizio sia stato prestato ininterrottamente fino al termine delle operazioni di scrutinio finale, ovvero fino al termine delle attività nella scuola dell’infanzia.

Scarica qui l’ Allegato C Tabella dei Titoli