conferma ruoli

Comunicato congiunto coord DMA Piemonte e U.N.D.A.

Il Coordinamento DMA Piemonte e U.N.D.A sono venuti a conoscenza, in questi giorni, di vari incontri intercorsi quest’estate tra il Miur e qualche docente autoelettosi rappresentante di tutti i docenti abilitati. Ci teniamo a precisare che come coordinamento Piemonte e U.N.D.A. prendiamo le distanze da quanto portato avanti da questi soggetti. Inutile dire che la scelta di non salvaguardare l’intera categoria dei docenti abilitati ha portato al decreto sul concorso che tutti conoscete e che non soddisfa le richieste dell’intera categoria.

Questo decreto, che a nostro avviso non è una soluzione, non risolve nella maniera più assoluta la questione DM e non rispetta il NOSTRO DIRITTO.

Vorremmo altresì porre l’attenzione su un fatto particolarmente importante che ci ha lasciati sgomenti per cotanta falsità: chi ha organizzato incontri con i politici nei mesi scorsi, per chiedere Gae per tutti, ha omesso di dire e far presente che già avevano preso accordi per l’indizione di un concorso fintamente riservato che non tutelava la categoria dei DM. Così facendo, hanno tradito la fiducia dell’intera categoria. Sia gli insegnanti della Scuola Primaria che gli insegnati della Scuola Secondaria non sono d’accordo né con questo concorso riservato ai DM né con il transitorio riservato alla Scuola Secondaria, entrambi profondamente ingiusti. Coordinamento Piemonte e Unda (Unione Nazionale Docenti Abilitati) si scusano a nome loro, per non essere riusciti a smascherare questo “subdolo giochetto” prima. Noi non tradiremmo mai la fiducia di chi ci ha sostenuti e appoggiati nella nostra lotta, siano essi politici o colleghi docenti, come già ampiamente dimostrato alla manifestazione dell’11 Settembre 2018.

Potrebbe interessarti:  Google insieme a Telefono Azzurro e Altroconsumo lancia Vivi Internet, al meglio

Ci riserviamo di attivare un presidio permanente e sciopero fame/sete trasmesso costantemente online h24.

Noi docenti, poichè consideriamo nullo l’incontro/accordo effettuato con chi non ci rappresenta, torniamo a chiedere con forza un confronto con l’amministrazione insieme ai nostri sindacati rappresentanti .

Per il Coord.DMA Piemonte: Carla Traverso/Rossella Zeppi/Cristina Zedde

Per Unda: Carla Traverso/Ettore D’Aleo/Eleonora Melidoni