concorso straordinario istanze online

Il tanto atteso bando del Concorso Straordinario infanzia e Primaria non è ancora uscito. Ricordiamo che si tratta di un concorso non selettivo, la cui partecipazione è facoltativa (sebbene consigliata) e che riguarda i Diplomati Magistrali ante 2001/2002 e i laureati Sfp. Presupposto deve essere l’aver prestato due anni di servizio (180 giorni) negli ultimi 8 anni scolastici. Il concorso verterà unicamente su una prova orale metodologico-didattica. La fibrillazione sta salendo in queste ore tra i molti aspiranti partecipanti. Già nella serata di ieri i vari docenti interessati, sui vari social, avevano divulgato la notizia della comparsa della domanda di partecipazione al concorso su Istanze Online. Altri invece lamentavano la non visualizzazione della domanda stessa o l’incapacità di poterla compilare. Vediamo di fare chiarezza.

Quando compilare la domanda

Come per ogni concorso che si rispetti, il presupposto per poter parteciparvi è la pubblicazione del bando, che pare possa avvenire entro questa settimana. Senza l’uscita del bando, sebbene su Istanze Online sembra essere tutto pronto, nessuno può compilare la domanda di adesione. Va ricordato poi che, dal momento dell’uscita del bando, il termine ultimo per aderirvi sarà alle ore 23.59 del trentesimo giorno. Niente panico dunque per il momento. E non occorre neppure allarmarsi qualora, come si leggeva nel marasma del web, la domanda del concorso straordinario non compaia eventualmente ancora nella propria area personale, dal momento che il tutto deve essere ancora perfezionato a quanto pare. Solo in seguito, a bando pubblicato, qualora si riscontrassero problemi nella visualizzazione o nella compilazione dell’istanza, occorrerà eventualmente rivolgersi all’assistenza dedicata.

Potrebbe interessarti:  Concorso straordinario infanzia e primaria, bando in GU: Bussetti 'Ora anche quello ordinario'