Concorso scuola infanzia e primaria: ecco come si conteggiano i 2 anni di servizio

La pubblicazione del bando di concorso straordinario per la scuola dell’infanzia e primaria ha dato ufficialmente il via alla selezione che vuole essere la risposta del Governo alla sentenza della Consiglio di Stato che ha estromesso i diplomati magistrale dalle graduatorie ad esaurimento.

Potranno partecipare, infatti, come ormai saprete, i docenti con diploma magistrale conseguito entro l’anno scolastico 2001/02 e i laureati in Scienze della formazione primaria con due annualità di servizio specifico negli ultimi otto prestati nella scuola statale.

Concorso infanzia e primaria: come si calcolano i due anni di servizio?

Uno dei quesiti più frequenti in queste ultime settimane è quello riguardante il conteggio delle due annualità richieste. Come vanno calcolate? Innanzitutto, gli 8 anni di servizio sono quelli compresi dall’anno scolastico 2010/2011 all’anno scolastico 2017/2018. Non è valido nel conteggio l’anno in corso, anche per chi ha una supplenza fino al 30 giugno.

Il calcolo dei due anni di servizio va effettuato secondo quanto indicato dall’articolo 11, comma 14, della legge N. 124 del 3 maggio 1999.

Potrebbe interessarti:  Tfa sostegno: chi sarà esonerato dai test

Secondo la normativa legislativa, va considerato un anno scolastico intero (o anno di servizio), l’attività prestata per almeno 180 giorni o il servizio prestato senza interruzioni dal 1° febbraio sino al termine delle operazioni di scrutinio.

Calcolo due anni di servizio ai fini della candidatura al concorso straordinario scuola infanzia e primaria

docenti che intendono presentare domanda per il concorso straordinario scuola infanzia e primaria, in buona sostanza, devono accertarsi di aver svolto 2 anni di servizio anche non continuativi, negli ultimi otto. Nei due anni devono aver prestato, per ciascun anno, 180 giorni di servizio (anche non continuativo) oppure un servizio ininterrotto dal 1° febbraio sino alle operazioni di scrutinio.

Non è consentito sommare servizi appartenenti ad anni scolastici differenti e rammentiamo come il servizio sia valido solo se prestato nella scuola statale.