Emendamenti alla LdB, scuola: cosa chiedono Lega e M5S

I parlamentari di Lega e M5S hanno presentato alcuni emendamenti alla Legge di Bilancio 2019 sul tema scuola. Le richieste presentate, sono state scelte sulla base di quelle che potrebbero trovare il consenso del Ministro dell’Economia. Le risorse riservate agli emendamenti non sono molte: 250 milioni di euro per tutti i Ministeri. È quindi logico pensare che i margini di manovra per il campo scuola e Università sono veramenti stretti.

Legge di Bilancio 2019: emendamenti sulla scuola

Gli emendamenti alla Legge di Bilancio 2019 presentati da Lega e M5S si concentrano sulla richiesta di più docenti, soprattutto al sud. Viene chiesto un incremento di 1.200 posti dell’organico di diritto della scuola primaria e di far partire il tempo pieno proprio nelle regioni del sud. Per la realizzazione di questo progetto, occorrono 45 milioni di euro. Inoltre, vengono chiesti 2.000 posti in più per le sezioni primavera. Inizialmente si intendeva chiederne 8.000, ma il costo sfiorerebbe i 300 milioni di euro. Giovedì prossimo è il termine ultimo per presentare gli emendamenti alla Commissione Bilancio.

Potrebbe interessarti:  Aggiornamento plenaria