Riceviamo e pubblichiamo il comunicato stampa inviatoci dal deputato Francesco Boccia, candidato alla segreteria del Partito Democratico nel congresso che si svolgerà nel mese di dicembre. Intervenuto al circolo provinciale del Pd di Rovigo, Boccia ha voluto invitare il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti (anch’egli candidato alla segreteria del Pd), a sostenere il suo emendamento in materia scolastica.

Scuola, Boccia: “Zingaretti dica ai suoi di sostenere il mio emendamento”

“Finalmente sulla scuola Zingaretti ha fatto una proposta simile a quella del Pd#aporteaperte! Gli segnalo, dalla federazione di Rovigo, che ho presentato emendamenti alla manovra che vanno in quella direzione”.

Invece di preoccuparsi con i suoi in commissione congresso di bloccare il tesseramento online, quando dovremmo aprirlo a tutti – ha proseguito il parlamentare –, dica ai suoi sostenitori di appoggiare il mio emendamento alla legge di bilancio che mette sulla scuola tutte le risorse della flat tax. Per aprire un conto per la vita in ogni scuola e per ogni studente di mille euro l’anno per rendere le famiglie e i bambini dalla prima elementare ino alla maturità. Per libri, mensa, trasporti e attività culturali. Scuole a tempo pieno obbligatorie in tutta Italia, senza distinzione tra nord e sud. La proposta è già presentata, votiamola e approviamola”.

Potrebbe interessarti:  PD: Boccia, scuola pilastro nuovo stato sociale, lavoro moderno senza Jobs Act