Cominciano ad uscire le prime voci sui tempi di pubblicazione del bando del nuovo Tfa Sostegno. La scorsa settimana, in seguito alla prima bozza di cui la redazione è entrata in possesso, avevamo spiegato che il nuovo Tfa sostegno sarà riservato ai soli abilitati.

Le anticipazioni provengono dal CSPI, come si trova scritto su alcuni portali scolastici. Si ipotizza che il bando rivolto al primo ciclo con 14mila partecipanti possa uscire entro questo mese di dicembre

Pubblicazione dopo Natale

Nell’ultimo aggiornamento pubblicato eravamo rimasti con l’informazione che il ministero attende il parere del CSPI. Questo deve avvenire entro la data del 23 dicembre (domenica). A quanto è dato leggere su Orizzonte Scuola sarebbe stato un membro del consiglio superiore della pubblica istruzione a rivelare che il bando potrebbe essere pubblicato entro la fine del mese di dicembre. Su questa possibilità viene segnalato che non ci sono riscontri in merito da parte del Ministero dell’Istruzione.

Potrebbe interessarti:  I ciclo Tfa Sostegno a primavera, aperto anche ai neo laureati

Occorre l’abilitazione

Va rilevato che la coincidenza con le festività natalizie non gioca a favore di questa possibilità. Gli adempimenti necessari potrebbero in realtà procrastinare la data di uscita anche ben oltre il termine ipotizzato. L’unica cosa certa è che i requisiti di partecipazione rimangono confermati come già anticipato dalla nostra testata. Pertanto, per l’infanzia e la primaria potranno partecipare tutti i diplomati magistrali ante 2001/2002, oltre ai laureati in scienze della formazione primaria vo. Per la scuola secondaria tutti i docenti in possesso dell’abilitazione conseguita all’estero o mediante i corsi TFA-PAS, nonché i docenti Itp inseriti a titolo definitivo in II fascia in seguito a ricorso e i docenti di ruolo. Per tutto quanto riguarda le deroghe alla partecipazione alle prove preselettive occorrerà attendere l’emanazione del bando ufficiale che conterrà tutte le condizioni necessarie.