maturità 2019 tecnici

Come abbiamo visto precedentemente per il Liceo scientifico, Liceo classico, Liceo artistico, Liceo linguistico e Liceo delle scienze umane, Liceo musicale e gli istituti Professionali, i cambiamenti per la maturità 2019 sono molteplici ma di certo ciò che preoccupa di più è la seconda prova, prova dove sono state apportate modifiche importanti. Per quanto riguarda gli istituti tecnici, la prova avrà una fisionomia comune, ma con delle differenze da indirizzo a indirizzo, con materie e svolgimenti diversi. Cerchiamo allora di capire che struttura avrà la nuova seconda prova per gli Istituti Tecnici.

Struttura della seconda prova maturità 2019

La seconda prova scritta per la maturità 2019 sarà costituita da due parti:

  • la prima parte contiene la sezione del compito più complessa, formata da una traccia che tutti gli studenti dovranno svolgere.
  • la seconda parte è costituita da alcuni quesiti tra cui i candidati dovranno scegliere quelli a cui intendono rispondere (il numero viene stabilito dalla traccia di ciascun compito).

Nel caso in cui ci dovessero essere più materie caratterizzanti, è possibile che il MIUR proponga una traccia composita, che riguarda cioè più discipline.
La durata della prova va dalle 6 alle 8 ore, mentre il punteggio sarà assegnato sulla base di griglie di valutazione predisposte a livello nazionale con il massimo che arriva a 20 punti.

Gli istituti tecnici si dividono in due settori: economico e tecnologico.
La seconda prova per la maturità 2019 per il settore economico prevede l’analisi, la scelta e la definizione di linee operative di un caso economico specifico. Sono previste 3 tipologie di traccia: analisi di testi e documenti economici attinenti al percorso di studio, analisi di casi aziendali, simulazioni aziendali. Per il settore economico abbiamo i seguenti indirizzi:

Potrebbe interessarti:  Matteo Salvini vuole reintrodurre la divisa a scuola: 'Un’occasione di parità'

Amministrazione, finanza e marketing, suddiviso in 3 articolazioni:
Amministrazione, finanza e marketing tradizionale, con una sola materia caratterizzante, Economia Aziendale;
Relazioni Internazionali per il marketing: le materie sono Economia Aziendale e Geopolitica, Inglese, Seconda Lingua Comunitaria; in questo caso è possibile che il MIUR scelta di testare i maturanti su più materie;
Sistemi Informativi aziendali: le materie caratterizzanti sono Economia Aziendale e Informatica; anche in questo caso il MIUR potrebbe decidere di incentrare la seconda prova su entrambe le materie.
Turismo

La seconda prova per la maturità 2019 per il settore tecnologico riguarderà processi produttivi, progettazione, l’organizzazione e la gestione aziendale. Si farà riferimento a situazioni operative tipiche di un contesto tecnico-professionale e richiede analisi tecnologico-tecniche, decisione su processi produttivi, progettazione e realizzazione di prodotti. Ecco nello specifico gli indirizzi con relative articolazioni e opzioni:

Chimica, materiali e Biotecnologie:
Chimica e materiali
Biotecnologie ambientali
Biotecnologie sanitarie

Agraria, agroalimentare e agroindustria:
Gestione dell’ambiente e del territorio
Produzioni e trasformazioni
Viticoltura ed enologia

Elettronica ed elettrotecnica:
Automazione
Elettronica
Elettrotecnica

Trasporti e logistica:
Conduzione del mezzo; opzione conduzione apparati ed impianti marittimi
Conduzione del mezzo aereo
Conduzione del mezzo navale
Costruzione del mezzo
Costruzioni aeronautiche
Costruzioni navali
Logistica

Meccanica, meccatronica ed energia:
Meccanica, meccatronica ed energia
Meccanica, meccatronica opzione tecnologia delle materie plastiche
Meccanica, meccatronica opzione tecnologia dell’occhiale
Energia

Informatica e telecomunicazioni:
Informatica
Telecomunicazioni

Grafica e comunicazioni:
Tecnologie cartarie
Grafica e comunicazioni

Sistema Moda:
Calzature e moda
Tessile, abbigliamento e moda

Costruzioni, ambiente e territorio:
Costruzioni, ambiente e territorio
Geotecnico
Costruzione, ambiente e territorio; opzione tecnologie del legno nelle costruzioni